Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale

Norme AdWords

Benvenuto nel Centro norme AdWords. Qui troverai i requisiti per la pubblicità sulla Rete Google.

Le nostre norme coprono quattro vaste aree:




Contenuti vietati

Prodotti contraffatti

Google AdWords vieta la vendita o la promozione di articoli contraffatti. Gli articoli contraffatti contengono un marchio o un logo identico o sostanzialmente non distinguibile da un marchio esistente. Questi articoli imitano le caratteristiche di prodotti di marca per essere confusi con i prodotti originali dei proprietari dei brand.

Prodotti o servizi pericolosi

Desideriamo che i nostri utenti siano protetti sia online che offline, pertanto non è permessa la promozione di alcuni prodotti o servizi che provocano danni o lesioni.

Esempi di prodotti o servizi pericolosi: droghe per uso ricreativo (chimiche o vegetali); sostanze psicoattive; supporti che facilitano l'uso di droghe; armi, munizioni, materiali esplosivi e fuochi d'artificio; istruzioni per la fabbricazione di esplosivi o altri prodotti pericolosi; prodotti correlati al tabacco.

Consentire comportamenti disonesti

L'onestà e la correttezza sono per noi molto importanti, pertanto non è consentita la promozione di prodotti o servizi progettati per invogliare comportamenti disonesti.

Esempi di prodotti o servizi che favoriscono comportamenti disonesti: istruzioni o software di pirateria informatica; servizi progettati per incrementare artificialmente il traffico sull'annuncio o sul sito web; documenti falsi; servizi di assistenza per imbrogli in ambito accademico.

Contenuti inappropriati

La diversità e il rispetto per gli altri sono per noi molto importanti e il nostro continuo impegno è volto a evitare di offendere gli utenti, perciò non ammettiamo annunci o destinazioni che includano contenuti scioccanti o che promuovano odio, intolleranza, discriminazione o violenza.

Esempi di contenuti offensivi o inappropriati: bullismo o intimidazioni di singoli individui o gruppi, discriminazione razziale, materiali utilizzati da gruppi che incitano all'odio, immagini di incidenti o scene di crimini, crudeltà su animali, omicidi, autolesionismo, estorsione o ricatti, vendita o commercio di specie protette, annunci contenenti linguaggio blasfemo.


Attività vietate

Abuso della rete pubblicitaria

Desideriamo che gli annunci pubblicati sulla Rete Google siano utili, diversificati, pertinenti e sicuri per gli utenti. Non ammettiamo annunci, contenuti o destinazioni dannosi, ingannevoli o tendenti ad aggirare le procedure di revisione degli annunci. Prendiamo molto sul serio tale questione, quindi suggeriamo di agire correttamente.

Esempi di uso illecito della rete pubblicitaria: promozione di contenuti che includono malware; tecniche di dissimulazione ("cloaking") o utilizzo di altre tecniche mirate a nascondere la vera pagina di destinazione a cui vengono indirizzati gli utenti; "arbitraggio" o promozione di pagine di destinazione il cui obiettivo principale o esclusivo è pubblicare annunci; promozione di pagine "ponte" o "gateway", il cui unico obiettivo è indirizzare gli utenti verso altre pagine; pubblicità il cui obiettivo principale o esclusivo è raccogliere apprezzamenti degli utenti dei social network; manipolazione delle impostazioni nel tentativo di aggirare i nostri sistemi di verifica delle norme.

Raccolta e utilizzo dei dati

Desideriamo che gli utenti sappiano con certezza che i loro dati saranno rispettati e gestiti con la cura appropriata. Pertanto, i nostri partner pubblicitari non devono abusare di queste informazioni, né raccoglierle per scopi poco chiari o senza adeguate misure di sicurezza.

Esempi di dati dell'utente che devono essere gestiti con cura: nome e cognome; indirizzo email; indirizzo postale; numero di telefono; numeri di documenti d'identità, codice di registrazione all'ente di previdenza sociale, numero di partita IVA, codice fiscale, numero di polizza di assicurazione sanitaria o numero di patente; data di nascita o cognome da nubile della madre, oltre alle informazioni precedentemente indicate; situazione finanziaria; affiliazione politica; orientamento sessuale; razza o etnia; religione.

Esempi di raccolta e utilizzo irresponsabile dei dati: acquisizione dei dati della carta di credito tramite un server non protetto, promozioni che dichiarano di conoscere l'orientamento sessuale o lo stato finanziario di un utente, violazioni delle norme applicabili al remarketing e alla pubblicità basata sugli interessi.

False dichiarazioni

Gli utenti non devono dubitare della veridicità degli annunci che pubblichiamo. Pertanto, ci impegniamo a essere chiari e onesti e a fornire loro le informazioni necessarie per prendere decisioni oculate. Non ammettiamo annunci o destinazioni mirati a ingannare gli utenti escludendo informazioni pertinenti o fornendo informazioni fuorvianti su prodotti, servizi o attività.

Esempi di rappresentazione ingannevole: omissione oppure occultamento di dettagli di fatturazione, come modalità, importo e scadenza dei pagamenti che verranno addebitati agli utenti; omissione oppure occultamento delle spese associate ai servizi finanziari, come tassi di interesse, commissioni e penali; occultamento del codice fiscale o del numero di licenza, delle informazioni di contatto o dell'indirizzo fisico laddove pertinente; proposta di offerte non disponibili; dichiarazioni fuorvianti o non realistiche su perdita di peso o profitti economici; raccolta di donazioni con falsi pretesti; "phishing" o millantamento della reputazione di azienda affidabile affinché gli utenti forniscano informazioni finanziarie o personali preziose.


Contenuti con limitazioni

Le seguenti norme coprono contenuti che possono essere delicati da un punto di vista legale o culturale. La pubblicità online può essere un modo potente per raggiungere i clienti ma, in aree sensibili, lavoriamo incessantemente per evitare che questi annunci vengano pubblicati se inappropriati.

Per questo motivo, è permessa la promozione dei seguenti contenuti ma con alcune limitazioni. Queste promozioni potrebbero non essere mostrate a tutti gli utenti in tutte le località ed è possibile che gli inserzionisti debbano soddisfare ulteriori requisiti prima che gli annunci risultino idonei alla pubblicazione. Nota. Non tutti i prodotti, le funzioni o le reti pubblicitarie possono supportare i contenuti soggetti a restrizioni. Ulteriori informazioni sono disponibili nel Centro norme.

Contenuti per adulti

Gli annunci devono rispettare le preferenze degli utenti e le normative, pertanto non ammettiamo determinati tipi di contenuti per adulti negli annunci e nelle destinazioni. Alcuni tipi di annunci e destinazioni per adulti sono consentiti se rispettano le norme riportate di seguito e non sono indirizzati ai minorenni, ma verranno mostrati in scenari limitati in base alle query di ricerca e all'età degli utenti, nonché alla normativa locale vigente dove viene pubblicato l'annuncio.

Ulteriori informazioni sulle conseguenze in caso di violazione delle norme.

Esempi di contenuti per adulti soggetti a restrizioni: locali di striptease, cinema a luci rosse, oggettistica erotica, riviste per adulti, prodotti per stimolare la potenza sessuale, siti di incontri, modelli in pose erotiche.

Alcol

Rispettiamo le normative locali sull'alcol e i relativi standard di settore, pertanto non ammettiamo determinati tipi di annunci correlati agli alcolici, dedicati ad alcolici veri e propri o a bevande che assomigliano ad alcolici. Alcuni tipi di annunci correlati agli alcolici sono ammessi, a condizione che rispettino le norme riportate di seguito, non si rivolgano ai minorenni e abbiano come target esclusivamente i paesi in cui questo genere di promozione è esplicitamente autorizzato.

Esempi di bevande alcoliche soggette a restrizioni: birra, vino, sake, liquori o superalcolici, champagne, vini liquorosi, birra analcolica, vino analcolico e liquori distillati analcolici.

Copyright

Tuteliamo i diritti dei titolari del copyright e rispettiamo le normative locali in materia, pertanto non consentiamo la pubblicazione di annunci non autorizzati a utilizzare contenuti protetti da copyright. L'utente legalmente autorizzato a utilizzare contenuti protetti da copyright può richiedere la certificazione per promuoverli. Chi dovesse imbattersi in contenuti non autorizzati può inviare un reclamo correlato al copyright.

Scommesse e giochi a distanza

Sosteniamo la promozione del gioco responsabile e rispettiamo le normative locali sui giochi a distanza e gli standard di settore, pertanto non ammettiamo alcuni tipi di annunci correlati ai giochi a distanza. Gli annunci correlati ai giochi a distanza sono consentiti se rispettano le seguenti norme e l'inserzionista dispone della certificazione AdWords appropriata. Per gli annunci di giochi a distanza occorre scegliere come target paesi approvati, disporre di una pagina di destinazione con le informazioni sul gioco responsabile e mai rivolgersi ai minorenni. Occorre controllare le normative locali vigenti nelle aree che si desidera scegliere come target.

Esempi di contenuti correlati ai giochi a distanza soggetti a restrizioni: casinò offline; siti di scommesse online (poker, bingo, roulette o eventi sportivi); lotterie nazionali o private; siti aggregatori di quote sportive; siti che forniscono offerte promozionali o codici bonus per siti di giochi a distanza; materiale formativo online correlato a giochi da casinò; siti di "poker-for-fun"; siti di giochi non da casinò, ma con vincita di denaro.

Sanità e farmaci

Google si impegna a rispettare le normative pubblicitarie in materia di sanità e farmaci, richiede pertanto che gli annunci e le destinazioni si attengano alle leggi implicate e agli standard di settore. Alcuni contenuti correlati alla salute non possono essere pubblicizzati in nessun caso, mentre altri possono essere promossi, ma solo se l'inserzionista è certificato da Google e sceglie come target esclusivamente paesi approvati. Occorre controllare le normative locali vigenti nelle aree che si desidera scegliere come target.

Contenuti politici

Ci aspettiamo che tutti gli annunci e le destinazioni di propaganda politica rispettino la normativa locale in materia di elezioni e campagne elettorali delle aree scelte come target degli annunci, inclusi i periodi di silenzio elettorale stabiliti per legge.

Esempi di contenuti politici: promozione di partiti o candidati a elezioni politiche, campagne politiche.

Servizi finanziari

Desideriamo che gli utenti dispongano di informazioni adeguate per prendere decisioni finanziarie oculate. Le nostre norme sono studiate per fornire agli utenti informazioni che consentano loro di valutare i costi associati ai prodotti finanziari e li tutelino da pratiche dannose o ingannevoli. Nell'ambito di queste norme, vengono considerati prodotti e servizi finanziari quelli relativi alla gestione e all'investimento di denaro, inclusi i consigli personalizzati.

Quando si promuovono prodotti e servizi finanziari, occorre rispettare tutte le normative statali e locali delle aree geografiche scelte come target degli annunci (ad esempio, includendo divulgazioni specifiche, richieste dalle leggi locali vigenti). Per ulteriori informazioni, consulta il nostro elenco non esaustivo dei requisiti legali specifici per paese.

Marchi

Esistono molti fattori che determinano quando i marchi possono essere utilizzati negli annunci AdWords. Oltre ai fattori descritti nel Centro norme, queste norme si applicano solo se il proprietario del marchio presenta un reclamo valido a Google.

Requisiti legali

Sei tenuto a garantire sempre di rispettare tutte le norme e tutti i regolamenti vigenti nelle località in cui pubblichi gli annunci, in aggiunta alle norme pubblicitarie di Google.

Altre attività soggette a limitazioni

Vogliamo essere certi che gli utenti che fanno clic sugli annunci non siano sfruttati o ingannati. A tal fine, non consentiamo agli inserzionisti di promuovere pratiche commerciali inaffidabili.

Requisiti redazionali e tecnici

Desideriamo pubblicare annunci accattivanti per gli utenti, non annunci noiosi o con i quali sia difficile interagire. A tal fine abbiamo sviluppato requisiti editoriali per aiutarti ad attirare l'attenzione degli utenti. Abbiamo specificato, inoltre, requisiti tecnici per aiutare utenti e inserzionisti a ottenere il massimo dalla vasta gamma di formati di annunci disponibile.

Requisiti redazionali

Al fine di offrire un'esperienza utente di qualità, Google richiede che tutti gli annunci, le estensioni e le destinazioni soddisfino elevati standard professionali e redazionali. Sono ammessi solo annunci chiari, dall'aspetto professionale e che indirizzano gli utenti verso contenuti pertinenti, utili e con i quali è facile interagire.

Esempi di promozioni che non rispettano questi requisiti redazionali e professionali:

  • annunci eccessivamente generici contenenti frasi vaghe quali "Acquista i prodotti qui"
  • uso ripetitivo di parole, numeri, lettere, punteggiatura o simboli, ad esempio GRATIS, g-r-a-t-i-s e G₹@@tis!!

Requisiti della destinazione

Desideriamo che i consumatori che fanno clic su un annuncio abbiano un'esperienza positiva. Le destinazioni degli annunci devono essere funzionanti, utili e di facile navigazione.

Esempi di promozioni che non rispettano i requisiti della destinazione:

  • un URL di visualizzazione che non riflette accuratamente quello della pagina di destinazione, ad esempio "google.com" indirizza gli utenti a "gmail.com"
  • siti o app in fase di allestimento, domini parcheggiati o non funzionanti
  • siti non visualizzabili con browser di uso comune
  • siti in cui è stato disattivato il pulsante Indietro del browser

Requisiti tecnici

Gli inserzionisti devono impegnarsi a soddisfare i nostri requisiti tecnici, per consentirci di pubblicare annunci chiari e funzionali.

Requisiti dei formati degli annunci

Per aiutarti a garantire un'esperienza utente positiva e pubblicare annunci accattivanti e dall'aspetto professionale, Google ammette solo promozioni che rispettano requisiti specifici per ogni annuncio. Esamina i requisiti specifici per tutti i formati degli annunci che utilizzi.

Nota: non sono ammessi contenuti non adatti ai minori negli annunci illustrati, negli annunci video e negli altri formati di annunci non di testo. Ulteriori informazioni sulle norme relative ai contenuti per adulti.

Esempi di requisiti dei formati degli annunci: limite di caratteri per il titolo o il testo dell'annuncio, requisiti per le dimensioni delle immagini, limiti alle dimensioni dei file, limiti alla durata dei video e alle proporzioni.



 

Informazioni sulle norme

AdWords consente alle aziende di qualsiasi dimensione in tutto il mondo di promuovere una vasta gamma di prodotti, servizi, applicazioni e siti web su Google e sulla nostra rete. Desideriamo aiutarti a raggiungere segmenti di pubblico e clienti esistenti e potenziali. Per contribuire alla creazione di un'esperienza sicura e positiva per gli utenti, ne ascoltiamo i suggerimenti e i dubbi relativi ai tipi di annunci visualizzati. Esaminiamo periodicamente i cambiamenti relativi a pratiche e tendenze online, norme del settore, normative. Per la creazione delle norme, infine, prendiamo in considerazione anche i nostri valori e la nostra cultura aziendale, oltre a considerazioni di tipo commerciale, tecnico e operativo. Il risultato è un insieme di norme che si applicano a tutte le promozioni sulla Rete Google.

Google esige che gli inserzionisti rispettino le leggi e i regolamenti vigenti oltre alle norme Google descritte di seguito. È importante acquisire dimestichezza con questi requisiti e mantenerli aggiornati per i luoghi in cui opera l'azienda, ma anche per quelli in cui vengono pubblicati gli annunci. Quando rileviamo contenuti che violano questi requisiti, possiamo bloccarne la pubblicazione e in caso di violazioni ripetute o gravi, possiamo impedirti di continuare a utilizzare i nostri servizi per la tua pubblicità.


Hai bisogno di assistenza?

Per ulteriori informazioni su questa norma, contattaci:
Contatta l'assistenza AdWords

Commenti e suggerimenti

Valuta quanto utile è questa pagina e condividi il tuo feedback con noi:

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?