Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale

Creare annunci Gmail con i modelli

Gli annunci Gmail sono annunci espandibili posizionati nella parte superiore delle schede di Gmail. Con un semplice clic, questi annunci interattivi si espandono e vengono visualizzati in un formato simile a quello di un messaggio email. Possono includere video e immagini ed essere utilizzati per raggiungere vari obiettivi pubblicitari. Una volta che l'annuncio si espande, eventuali clic sui contenuti sono gratuiti.

Questo articolo spiega come creare annunci Gmail con i modelli e impostare le offerte corrispondenti. Fornisce inoltre informazioni su come misurare i risultati nei rapporti.

Gli utenti esperti possono passare alla Creazione di annunci Gmail con HTML personalizzato.

Prima di iniziare

Gli annunci Gmail sono compatibili con molte funzioni avanzate e vari tipi di targeting, come ad esempio Customer Match. Per motivi di sicurezza, non sono invece compatibili con determinate funzioni di AdWords. Durante la creazione dei tuoi annunci Gmail, tieni presente quanto riportato di seguito.

  • Tipo di campagna. Devi utilizzare una Rete Display che utilizzi una campagna "Tutte le funzioni".
  • Targeting incompatibile. I seguenti metodi di targeting non sono disponibili per gli annunci Gmail:

    • Posizionamenti diversi da Gmail (mail.google.com)
    • Segmenti di pubblico di affinità personalizzati
    • Parole chiave per selezione Display
    • Elenchi per il remarketing, ad eccezione di Customer Match
    • Segmenti di pubblico in-market legati alla categoria "Biglietti per eventi" o, in numerosi casi, con quella dei "Viaggi": viaggi aerei per classe, viaggi in bus e in treno, autonoleggio, hotel e alloggi classificati in base al numero di stelle, viaggi per città o paese di destinazione
  • Offerte. Tutte le strategie di offerta standard sono compatibili con gli annunci Gmail. Puoi utilizzare i modificatori di offerta e le conversioni offline. Per gli annunci Gmail è sconsigliato utilizzare la strategia di offerta basata su CPM.
  • Contenuti. Per informazioni sui contenuti specifici non approvati negli annunci Gmail, consulta l'articolo relativo alle norme sugli annunci Gmail.
  • Quota limite. La quota limite personalizzata non è supportata. Per gli annunci Gmail è impostata una quota limite di 4 impressioni settimanali per campagna.
  • Terze parti. La pubblicazione di annunci di terze parti non è supportata, anche se i clienti possono utilizzare i click tracker di terze parti nei loro annunci.
  • URL finali: i nuovi annunci modello Gmail creati o modificati sono compatibili con gli URL finali e con i modelli di monitoraggio. Scopri di più sugli URL aggiornati.

Best practice

Crea un gruppo di annunci o una campagna esclusivamente per gli annunci Gmail. Con account Gmail e non Gmail distinti, puoi:

  • Impostare il targeting specifico per gli annunci Gmail, come ad esempio il targeting per dominio (che mostra gli annunci agli utenti che ricevono email da un determinato sito) e Customer Match (che non è disponibile sui siti di terze parti nella Rete Display di Google).
  • Evitare di aggiungere per errore targeting incompatibili a un gruppo di annunci o a una campagna contenente annunci Gmail. L'aggiunta di targeting incompatibili impedisce la pubblicazione degli annunci Gmail.
  • Valutare il rendimento degli annunci in Gmail.

Istruzioni di base

  1. Accedi all'account AdWords.
  2. Crea una nuova campagna o un nuovo gruppo di annunci (operazione consigliata).
  3. Fai clic su +Annuncio e vai alla Galleria di annunci.
  4. Fai clic su "Annunci Gmail".
  5. Seleziona il modello da utilizzare. Per informazioni tecniche, passa a Specifiche degli annunci.

    • Singolo annuncio illustrato: il corpo dell'annuncio esteso è riempito da una singola immagine.
    • Promozione di un singolo prodotto: un'immagine o un video contenente testo pubblicizza un singolo prodotto o servizio
    • Promozione di più prodotti: più immagini contenenti testo pubblicizzano più prodotti o servizi, ciascuna con un pulsante di invito all'azione.
    • Creatività catalogo: offre testo maggiormente descrittivo rispetto alla promozione di più prodotti per creare un'esperienza accattivante, come quando si legge una rivista con più pulsanti di invito all'azione.
  6. Fornisci le informazioni necessarie per creare un annuncio Gmail.

    • Nota sul nome annuncio. Il nome annuncio non è visibile nell'annuncio: viene utilizzato solo per aiutarti a identificarlo.
    • Nota sull'URL di destinazione. Il nuovo annuncio modello Gmail creato è compatibile con gli URL finali e i modelli di monitoraggio. Ulteriori informazioni sugli URL aggiornati.
  7. Fai clic su Salva o su Salva e mostra in anteprima.

Prima di essere mostrati ai clienti, i tuoi annunci modello vengono esaminati per verificare che siano conformi alle nostre norme pubblicitarie. L'approvazione dei tuoi annunci richiede 2 giorni lavorativi.

Opzioni di targeting

Esistono diversi metodi per indirizzare i tuoi annunci Gmail al segmento di pubblico giusto. Di seguito sono indicati gli unici tipi di targeting sulla Rete Display disponibili per gli annunci Gmail.

  • Puoi creare segmenti di pubblico Customer Match utilizzando un elenco delle email dei clienti che hanno fornito i loro indirizzi email a te o alla tua azienda.
  • Puoi utilizzare targeting per pubblico simile in base al tuo segmento di pubblico Customer Match.
  • Puoi aggiungere parole chiave o domini nella sezione relativa al targeting per parole chiave dei segmenti di pubblico. In questo modo, puoi raggiungere gli utenti con parole chiave o domini specifici nella loro Posta in arrivo. In genere, negli annunci Gmail e nella Rete Display il tipo di corrispondenza delle parole chiave viene impostato automaticamente sulla corrispondenza generica. Qualsiasi altro tipo di corrispondenza che inserisci verrà ignorato.
  • I domini possono essere utilizzati per scegliere come target o escludere gli utenti che hanno ricevuto email da aziende specifiche. I domini devono essere inseriti come parole chiave utilizzando il formato example.com o site.example.com e non example.com/site. Il sistema eseguirà la scansione del corpo e dell'oggetto di alcune centinaia delle ultime email non segnalate come spam, senza tralasciare i messaggi eliminati e archiviati.
  • Nota. Non è possibile utilizzare contemporaneamente i targeting per parole chiave e per dominio. Poiché appartengono allo stesso metodo di targeting, è necessario usare solo uno dei due.

Aggiungere Gmail come posizionamento gestito

Aggiungi mail.google.com come posizionamento alle campagne pubblicitarie o ai gruppi di annunci Gmail. Per farlo, procedi nel seguente modo:

  1. Accedi all'account AdWords.
  2. Fai clic sulla scheda Campagne.
  3. Vai alla scheda Rete Display e fai clic su + Targeting.
  4. Seleziona un gruppo di annunci di una delle tue campagne "Solo Rete Display - Tutte le funzioni".
  5. Fai clic sul menu a discesa "Aggiungi targeting" e seleziona "Posizionamenti".
  6. Fai clic sul link "Aggiungi più posizionamenti contemporaneamente".
  7. Digita mail.google.com nella casella di testo.
  8. Fai clic su Chiudi e poi su Salva per aggiungere il posizionamento al gruppo di annunci.

Impostare le offerte

Gli annunci verranno visualizzati nella parte superiore delle schede della Posta in arrivo di Gmail in modalità compressa. Dopo che un utente vi avrà fatto clic sopra, l'annuncio compresso verrà esteso e visualizzato in un formato simile a quello di un messaggio.

L'annuncio esteso potrebbe essere paragonato alla pagina di destinazione del sito web. Non ti verrà addebitato alcun importo per i clic sull'annuncio esteso, pertanto le offerte CPC si applicano solo al primo clic sull'annuncio compresso. Ti consigliamo di scegliere un'offerta CPC che corrisponda al valore di una visualizzazione di un annuncio completamente esteso. Di seguito viene illustrato come modificare le offerte:

  1. Seleziona un gruppo di annunci.
  2. Accedi alla scheda Rete Display e fai clic sulla scheda Posizionamenti.
  3. Individua mail.google.com nell'elenco dei posizionamenti.
  4. Fai clic sull'offerta e modificala.

Misurare i risultati

Scheda Rapporti

Nella scheda "Rapporti" puoi visualizzare le statistiche relative agli annunci Gmail che hanno generato clic, salvataggi e inoltri.

Aggiungi una colonna relativa alle metriche Gmail alla tabella dei rapporti:

  1. Dopo aver eseguito l'accesso al tuo account, vai alla scheda Rapporti.
  2. Fai clic su Modifica colonne nella barra degli strumenti sopra la tabella delle statistiche.
  3. Seleziona Metriche di Gmail in "Seleziona metriche".
  4. Fai clic su Aggiungi tutte le colonne.
  5. Fai clic su Applica.

Visualizza i risultati: dopo aver eseguito l'accesso al tuo account, vai alla scheda Rapporti. Individua la colonna "Metriche di Gmail".

Scheda Dimensioni

Ecco altri tipi di clic sugli annunci Gmail che possono comparire nel rapporto "Scheda Dimensioni - Clic gratuiti":

  • Invio modulo: numero di volte in cui è stato inviato un modulo incluso nel tuo annuncio.
  • Visualizzazione video: numero di clic effettuati per visualizzare i video nei tuoi annunci.
  • Click-to-call: numero di clic effettuati sull'annuncio per chiamare la tua attività.

Specifiche degli annunci

Nota importante sulle norme. Tutte le parti dell'annuncio email devono includere un link che rimanda allo stesso inserzionista (ossia a te) ed essere pertinenti al prodotto pubblicizzato. Ad esempio, il nome del "mittente" deve corrispondere allo stesso inserzionista indicato nel campo dell'URL di visualizzazione.

Specifiche degli annunci compressi

Le specifiche degli annunci compressi si applicano a tutti i modelli:

Logo (caricamento): fino a 144 x 144 pixel

  • Viene mostrato sui dispositivi mobili nello stato compresso dell'annuncio
  • Viene mostrato sui computer accanto agli annunci estesi dopo che un utente ha fatto clic per aprire l'annuncio compresso

Inserzionista: fino a 20 caratteri

  • Deve corrispondere al dominio o al nome pubblico dell'inserzionista.
  • Per gli annunci click-to-download di Gmail, il nome del mittente deve corrispondere al dominio, al nome pubblico dell'inserzionista oppure all'app scaricabile promossa.

Oggetto: fino a 25 caratteri

  • Può includere un'offerta, una percentuale di sconto o un annuncio accattivante.

Descrizione: fino a 100 caratteri

  • Può includere un breve riepilogo o un invito all'azione efficace.

URL di visualizzazione: fino a 255 caratteri

  • L'URL visualizzato dagli utenti nel tuo annuncio, ad esempio www.google.it (Nota. L'URL finale può essere più lungo).

URL finale o di destinazione: nessun limite di caratteri

  • Viene utilizzato come URL di destinazione quando un utente fa clic sull'URL di visualizzazione nell'annuncio esteso.
  • Puoi aggiungere un URL di monitoraggio dei clic statistico, ma non URL con pixel di monitoraggio delle impressioni o URL di monitoraggio dinamici.
  • Scopri di più sugli URL aggiornati.
Specifiche degli annunci estesi

Di seguito sono descritte le specifiche degli annunci estesi, modello per modello.

Singolo annuncio illustrato

Immagine (caricamento): 650 x [300 - 1000] pixel

Formati delle immagini accettati: JPEG, JPG, PNG, GIF (immagini non animate)
Dimensioni massime delle immagini: 800 kB

Promozione di un singolo prodotto

Immagine (caricamento): [da 300 px a 650 px} x [da 300 px a 1000 px] o link a video di YouTube. La dimensione della miniatura del video è pari 300 x 169 (orizzontale).
Titolo: fino a 25 caratteri
Contenuti: fino a 1024 caratteri
Pulsante di chiamata all'azione: fino a 20 caratteri
Personalizzazione avanzata (facoltativa):

  • Immagine intestazione: 650 x [50 - 200]

Formati dell'immagine accettati: JPEG, JPG, PNG, GIF (immagine non animata)
Dimensioni massime delle immagini: 800 kB

Promozione di più prodotti

Immagini (facoltative): 180 × 180 o collegamento a video di YouTube (immagine della miniatura del video 180 x 180)
Titolo (facoltativo): fino a 40 caratteri
Pulsante di chiamata all'azione: fino a 20 caratteri
URL del pulsante di invito all'azione: la pagina di destinazione per il pulsante
Personalizzazione avanzata (facoltativa):

  • Immagine intestazione: 650 x [50 - 200]
  • Titolo: fino a 25 caratteri
  • Contenuti: fino a 1024 caratteri

Formati delle immagini accettati: JPEG, JPG, PNG, GIF (immagini non animate)
Dimensione massima immagine: 150 kB (800 kB per l'immagine dell'intestazione)

Creatività catalogo

Immagini (caricamento): fino a 650 × 300 o link a video di YouTube. La dimensione della miniatura del video è pari a 324 x 183.
Titolo: fino a 40 caratteri
Descrizione: fino a 1024 caratteri
Pulsante di chiamata all'azione: fino a 20 caratteri
URL del pulsante di invito all'azione: la pagina di destinazione per il pulsante
Fino a 3 elementi aggiuntivi (facoltativo):

  • Immagine: fino a 650 × 300 o link a video di YouTube. La dimensione della miniatura del video è 324 x 183.
  • Pulsante di chiamata all'azione: fino a 20 caratteri
  • URL del pulsante di invito all'azione

Formati delle immagini accettati: JPEG, JPG, PNG, GIF (immagini non animate)
Dimensioni massime delle immagini: 800 kB

Link correlato

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?
Accedi ad AdWords

Ottieni assistenza e suggerimenti specifici per il tuo account ">effettuando l'accesso con l'indirizzo email del tuo account AdWords oppure scopri come iniziare a utilizzare AdWords.