Targeting degli annunci con AdWords per i video

AdWords per i video permette di integrare e abbinare le impostazioni di targeting degli annunci video con un nuovo sistema di targeting, il "gruppo di targeting". I gruppi di targeting offrono la migliore visibilità degli annunci possibile. Per definire il target degli annunci, procedi nel seguente modo:

  • Usa un video per più formati di annunci e opzioni di posizionamento.
  • Definisci i gruppi di targeting.
  • Associa gli annunci ai gruppi di targeting e viceversa.

Suggerimento

Quando crei gli annunci e configuri i gruppi di targeting, l'aspetto più importante da tenere presente è che è possibile ottimizzare i risultati applicando il targeting in modo esteso. Seleziona come target i dati demografici, gli argomenti o gli interessi e attiva tutti i formati video TrueView. Se utilizzi più di un metodo di targeting per volta, verranno applicati tutti.

Ad esempio, se il tuo target è costituito da una parola chiave, un'età e un canale specifici, i tuoi annunci verranno mostrati solo quando esiste una corrispondenza tra tutti questi metodi contemporaneamente e l'annuncio. Le impressioni possono risultare pertanto molto limitate.

Nozioni fondamentali sul targeting con AdWords per i video

Quando crei una campagna di annunci video con AdWords per i video, devi impostare il targeting degli annunci durante la procedura di creazione della campagna. Devi utilizzare un gruppo di targeting che definisce i metodi di targeting per tutti gli annunci di una campagna. Contrariamente alle campagne AdWords tradizionali, le campagne AdWords per i video non contengono gruppi di annunci.

Per impostazione predefinita, la pubblicazione dei nuovi annunci sarà attivata con le impostazioni di targeting da te definite per tutti i gruppi di targeting esistenti nella campagna. In altri termini, un annuncio può essere pubblicato ogni volta che sono applicabili tutti i metodi di targeting di un gruppo di targeting. Avrai la possibilità di attivare determinati annunci per i vari gruppi di targeting al momento della creazione o della modifica degli annunci o dei gruppi di targeting.

Esempio

Supponiamo che tu abbia il gruppo di targeting A e il gruppo di targeting B. Se attivi il tuo annuncio per entrambi, tutti i formati idonei per l'annuncio verranno mostrati quando saranno soddisfatti tutti i metodi per il gruppo di targeting A o tutti i metodi per il gruppo di targeting B. Se desideri che il tuo annuncio venga visualizzato solo quando sono soddisfatti tutti i metodi per il gruppo di targeting B, devi modificare le impostazioni in modo da rimuovere il gruppo di targeting A dall'elenco dei gruppi di targeting attivati per l'annuncio.

Suggerimenti

Utilizzo dello stesso video:

  • Puoi utilizzare lo stesso video con miniature e testi di annunci diversi per confrontare il rendimento delle diverse versioni dell'annuncio.
  • Puoi creare un annuncio con il tuo video, testo dell'annuncio e miniatura e poi associarlo a più gruppi di targeting.

Informazioni sui gruppi di targeting

Un gruppo di targeting permette di integrare e mettere in corrispondenza le impostazioni di targeting di un gruppo e applicarle a uno o più annunci. AdWords per i video non prevede "gruppi di annunci" come le altre campagne di annunci esterne a questo strumento.

Un gruppo di targeting può contenere i seguenti tipi di target:

  • Dati demografici: età, sesso e stato di genitore. Tieni presente che il targeting per stato di genitore è disponibile solo negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Canada.
  • Argomenti: video di YouTube o contenuti della Rete Display di Google con targeting per categoria o sottocategoria.
  • Interessi: seleziona tra le categorie disponibili quelle che consentono di raggiungere le persone interessate a questi argomenti, anche quando visitano pagine che trattano altri argomenti. Ulteriori informazioni sui segmenti di pubblico basati sugli interessi.
    • Segmenti di pubblico di affinità: aumenta la brand awareness e la considerazione con gli annunci video TrueView raggiungendo persone che hanno un forte interesse nel tuo brand, prodotto o servizio.
    • Segmenti di pubblico in-market: con le campagne TrueView, puoi raggiungere e persone che non solo hanno un forte interesse nel tuo brand, prodotto o servizio, ma che hanno anche più probabilità di fare un acquisto o generare una conversione.
  • Posizionamenti: aggiungi siti web o posizionamenti unici all'interno di tali siti web. Ad esempio, puoi scegliere come targeting un intero blog a traffico elevato oppure la home page di un noto sito di notizie. I posizionamenti includono:
    • Canali (Canali partner di YouTube)
    • Video (Video di YouTube)
    • Siti (Rete Display di Google - include YouTube.com come sito di publisher)
  • Elenchi per il remarketing: raggiungi gli utenti in base alle loro passate interazioni con i tuoi video o il canale YouTube. Se hai già collegato il tuo account YouTube al tuo account AdWords, ne creeremo automaticamente di personalizzati per te. Ulteriori informazioni sugli elenchi per il remarketing per YouTube.
  • Parole chiave: le parole chiave che aggiungi serviranno per il targeting di tutte le reti che hai selezionato per le tue campagne video. Parole chiave per la rete di ricerca di YouTube potranno attivare la pubblicazione di annunci basati sulle query di ricerca degli utenti di YouTube. Le parole chiave per i video di YouTube e la Rete Display di Google attiveranno la pubblicazione di annunci contestualmente correlati ai video e ai canali di YouTube, così come siti web sulla Rete Display di Google.
Confronto tra AdWords per i video e la struttura delle campagne AdWords tradizionali

Con AdWords per i video, gli annunci e i gruppi di targeting sono uguali nella campagna e, di conseguenza, molto flessibili. Questo sistema utilizza il concetto di gruppo di targeting anziché i gruppi di annunci:

  • Campagne: una campagna contiene uno o più annunci e fino a due gruppi di targeting. Ogni campagna contiene informazioni sul targeting (località, lingua, reti) e sul prezzo (offerte e budget).
  • Gruppi di targeting: un gruppo di targeting è un insieme di metodi di targeting che si applicano a tutti gli annunci o a un sottogruppo di annunci della campagna. Ogni gruppo di targeting contiene ulteriori informazioni sul targeting (parole chiave, parole chiave per la Rete Display, posizionamenti e così via) e informazioni sui prezzi (offerte predefinite o offerte specifiche per il formato TrueView). Per impostazione predefinita, tutti i gruppi di targeting di una campagna si applicano a tutti gli annunci della campagna. Inoltre, puoi anche assegnare gruppi di targeting specifici ad annunci specifici.
  • Annunci: un singolo annuncio contiene un video e il testo dell'annuncio per i formati selezionati. Questo consente di pubblicare un singolo annuncio in un massimo di quattro formati di annunci video diversi e nelle reti che li ammettono. Una campagna può contenere più annunci.

Nelle campagne AdWords standard, le campagne, gli annunci e il targeting sono organizzati in una struttura nidificata:

  • Campagne: una campagna contiene uno o più gruppi di annunci. Ogni campagna contiene informazioni sul targeting (località, lingua, reti) e sul prezzo (offerte e budget).
  • Gruppi di annunci: ciascun gruppo di annunci contiene ulteriori informazioni sul targeting (parole chiave, posizionamenti), informazioni sui prezzi (offerte predefinite, per parola chiave o per posizionamento) e almeno un annuncio. I gruppi di annunci sono collegati solo a livello di campagna.
  • Annunci: gli annunci contengono un insieme di testo e contenuti. Un gruppo di annunci può contenere più annunci, ma questi non sono associati a una campagna. Sono collegati solo a livello di gruppo di annunci.

Confronta un gruppo di targeting e un gruppo di annunci

  Gruppi di targeting Gruppi di annunci
I metodi di targeting sono applicabili a Tutti gli annunci della campagna (per impostazione predefinita) Solo agli annunci del gruppo di annunci
Targeting per parole chiave - Ricerca Le singole parole chiave sono applicabili solo alla ricerca YouTube Le singole parole chiave si applicano a Google.com e alla rete di ricerca di Google
Targeting per parole chiave - Display Parole chiave della Rete Display che si applicano solo ai video di YouTube e alla Rete Display di Google Tutte le parole chiave in un gruppo di annunci formano un tema contestuale
Dove vengono pubblicati gli annunci In "annunci video" distinti, che vengono applicati a tutti i gruppi di targeting (per impostazione predefinita) In un gruppo di annunci
Crea gruppi di targeting

Per aggiungere un gruppo di targeting dalla scheda Target:

  1. Prima di tutto, devi trovarti nella campagna per cui creare i gruppi di targeting.
  2. Fai clic su Tutti i gruppi di targeting per visualizzare tutti i gruppi di targeting associati agli annunci della campagna.
  3. Fai clic sul pulsante Nuovo gruppo di targeting sopra la tabella. Puoi creare fino a 10 gruppi di targeting.
  4. Assegna un nome al gruppo di targeting.
  5. Seleziona l'offerta costo per visualizzazione (CPV):
    • Puoi selezionare un'offerta CPV massimo predefinita per tutti gli annunci della campagna.
    • Inoltre, puoi fare clic su Offerte personalizzate per formato per impostare un'offerta CPV individuale per ogni formato di annuncio video TrueView.
    • Ottieni stime di traffico aggiornate: se modifichi l'offerta o un'opzione di targeting sulla pagina, le tue stime di traffico verranno aggiornate. Premi "Invio" dopo avere modificato l'importo nel campo dell'offerta per avviare l'aggiornamento.

Successivamente, comunicaci in che modo desideri raggiungere gli utenti:

  1. Raggiungi le persone su YouTube e sulla Rete Display di Google

    YouTube e la Rete Display di Google offrono nuovi modi per raggiungere particolari segmenti di pubblico:
    1. Dati demografici: raggiungi gli utenti in base all'età e al sesso.
    2. Argomenti: raggiungi gli utenti sulla base di categorie di contenuti web generali.
    3. Interessi: seleziona tra le categorie disponibili quelle che consentono di raggiungere le persone interessate a questi argomenti, anche quando visitano pagine che trattano altri argomenti. Ulteriori informazioni sui segmenti di pubblico basati sugli interessi.
      • Segmenti di pubblico di affinità: scegli tra questi segmenti di pubblico per raggiungere potenziali nuovi clienti e fare conoscere loro la tua attività.
      • Segmenti di pubblico in-market: scegli tra questi segmenti di pubblico per trovare i consumatori che stanno cercando prodotti e attivamente valutando la possibilità di acquistare servizi o prodotti come quelli da te offerti.

        Questi segmenti di pubblico sono ideati per gli inserzionisti interessati a ottenere conversioni da clienti molto qualificati. I segmenti di pubblico in-market possono contribuire a incrementare il rendimento del remarketing e a raggiungere i consumatori prossimi al completamento di un acquisto.

    Opzioni di pubblico avanzate: puoi anche selezionare altri criteri di targeting, ma fai attenzione. L'uso di troppi criteri può limitare l'esposizione dell'annuncio. Tra le altre opzioni vi sono:

    • Mostra gli annunci in contenuti specifici (posizionamenti gestiti): aggiungi siti web unici o posizionamenti all'interno di tali siti web. Ad esempio, puoi scegliere come targeting un intero blog a traffico elevato oppure la home page di un noto sito di notizie.
    • Remarketing per gli utenti (elenchi per il remarketing): raggiungi gli utenti in base alle loro passate interazioni con i tuoi video o il canale YouTube. Se hai già collegato il tuo account YouTube al tuo account AdWords, ne creeremo automaticamente di personalizzati per te. Ulteriori informazioni sugli elenchi per il remarketing per YouTube.
      • Elenco per il remarketing video: gli elenchi per il remarketing che abbiamo creato per te compariranno qui, raggruppati per canale.
      • Elenco per il remarketing AdWords: gli elenchi per il remarketing che hai creato prima compariranno qui. Se non hai elenchi per il remarketing e non desideri collegare il tuo account YouTube, fai clic su Gestisci elenchi. Si aprirà un nuovo browser in cui puoi creare un nuovo elenco per il remarketing per il tuo account.
    • Parole chiave: immetti le parole chiave per abbinare i tuoi annunci a contenuti web, video o query di ricerca di YouTube. Queste parole chiave saranno utilizzate in modi diversi in base alle impostazioni di rete della tua campagna video.
  2. Fai clic su Salva gruppo di targeting.
Modifica dei gruppi di targeting

In una determinata campagna puoi definire più gruppi di targeting e associarli a più annunci singoli (un annuncio può essere associato a più gruppi di targeting).

Per impostazione predefinita, quando crei un nuovo annuncio, AdWords per i video suppone che desideri applicarlo a tutti i gruppi di targeting disponibili. È vero anche il contrario. Quando crei un gruppo di targeting, il sistema considera anche che desideri applicarlo a tutti gli annunci esistenti. Puoi sempre modificare queste impostazioni per ottenere un maggiore controllo sulla posizione in cui i tuoi annunci video vengono visualizzati.

Per modificare i gruppi di targeting, dovrai entrare nella scheda Target della tua campagna video:

  1. Accedi all'account AdWords alla pagina adwords.google.it/video.
  2. Seleziona la campagna da modificare.
  3. Fai clic sulla scheda Target per visualizzare tutti i gruppi di targeting per la campagna.
  4. Alterna la visualizzazione del tipo di targeting: la schermata mostrerà per impostazione predefinita tutti i tuoi gruppi di targeting. Dalla scheda Target a livello di campagna o all'interno di un gruppo di targeting specifico, puoi alternare le visualizzazioni del target utilizzando il link dei criteri di target nella parte superiore. Se non vedi una delle opzioni di targeting seguenti, fai clic su Mostra altri criteri sopra la tabella.
    • Scheda Parole chiave
    • Argomenti
    • Dati demografici
    • Posizionamenti
  • Per modificare l'offerta per il gruppo di targeting: posiziona il cursore sopra l'offerta e fai clic sull'icona raffigurante una matita.
  • Se fai clic su un gruppo di targeting della scheda Target, viene attivato un filtro per il gruppo di targeting selezionato. A questo punto, puoi modificare i target nel gruppo di targeting.
  • Metti in pausa o riprendi i target: puoi selezionare uno o più target presenti nell'elenco e attivarli o metterli in pausa.
  • Aggiungi target: puoi inoltre aggiungere un nuovo target per ciascun tipo facendo clic sul pulsante Aggiungi sopra l'elenco dei target.
Gestione dei gruppi di targeting

Utilizza la scheda Target per esaminare il rendimento dei gruppi di targeting precedentemente creati di una campagna. Ciascun gruppo di targeting contiene differenti tipi di targeting e si applica a tutti gli annunci video nella campagna. La scheda è disponibile solo a livello di singola campagna video.

Impedimento della pubblicazione degli annunci in determinati casi

Per impedire la pubblicazione degli annunci in determinati casi, puoi aggiungere elementi da escludere a livello di campagna per più tipi di opzioni di targeting: parole chiave, posizionamenti, argomenti, interessi e remarketing e categorie. Le esclusioni di categorie consentono di escludere i contenuti video in base a diverse fasce di età.

  1. Accedi all'account AdWords alla pagina https://adwords.google.it/video
  2. Fai clic sulla scheda Campagne e seleziona la specifica campagna a cui desideri aggiungere posizionamenti YouTube dal menu di navigazione.
  3. Fai clic sulla scheda Target.
  4. Espandi la plusbox Target da escludere in fondo alla pagina.
  5. Seleziona un tipo di esclusione a livello di campagna o di gruppo di targeting sopra le tabelle delle esclusioni: Dati demografici, Argomenti, Interessi, Parole chiave, Categorie, Posizionamenti ed Elenchi per il remarketing.
  6. Puoi escludere specifici video o canali dall'intero gruppo di targeting utilizzando le esclusioni posizionamento:
    • Video: utilizza il formato di URL www.youtube.com/video/[ID VIDEO]. For example: www.youtube.com/video/12345abcdefgHIJwhere 12345abcdefgHIJ is the ID of the video. Per individuare l'ID del video osserva l'URL del video mentre viene riprodotto su YouTube: http://www.youtube.com/watch?v=12345abcdefgHIJ. L'ID video è il lungo codice alfanumerico nell'URL della pagina di visualizzazione, dopo "v=".
    • Pagine canale: inserisci l'URL del canale, ad esempio: www.youtube.com/user/NomeUtente. Per escludere tutti i contenuti video di un canale, è necessario escludere i video singolarmente.

Suggerimenti

Puoi conoscere le best practice sul targeting degli annunci video guardando i seguenti video:

Copia di campagne, annunci e gruppi di targeting

Aggiunta di target da escludere

Esclusioni di etichette contenuto

Modifica degli annunci associati a un gruppo di targeting

Per impostazione predefinita, tutti gli annunci sono attivati per la visualizzazione per tutti i gruppi di targeting di una campagna. Ciò significa che un nuovo annuncio comparirà ogni volta che si applicano tutti i metodi di un gruppo di targeting. Puoi modificare questa impostazione durante la modifica degli annunci e dei gruppi di targeting dopo la prima creazione di una campagna video nella scheda Annunci o Target.

Nota

Quando associ un determinato annuncio a uno specifico gruppo di targeting e l'annuncio genera dati, non puoi eliminare l'associazione. Ciò ha lo scopo di garantire che i dati sul rendimento vengano preservati e che tu possa accedervi nel tuo account. Avrai la possibilità di mettere in pausa l'associazione o aggiungere nuove associazioni.

Nella scheda Annunci

  1. Fai clic su Modifica accanto all'annuncio o su + Annuncio video sopra la tabella.
  2. Fai clic su Modifica in "Targeting > Attiva annuncio per..."
  3. Seleziona i gruppi di targeting applicabili per il tuo annuncio.
  4. Fai clic su Salva.

Perché eseguire questa operazione? Supponiamo che tu abbia creato l'annuncio A e l'annuncio B. Se entrambi sono attivati per questo gruppo di targeting, entrambi verranno visualizzati con tutti i formati idonei quando tutti i metodi di targeting (ad esempio, posizionamento, dati demografici, parole chiave o per argomento) sono soddisfatti per questo gruppo di targeting. Se desideri che solo l'annuncio B compaia quando tutti i metodi sono soddisfatti per questo gruppo di targeting, devi modificare le impostazioni in modo da rimuovere l'annuncio A dall'elenco degli annunci attivati per questo gruppo di targeting.

Dopo aver attivato il tuo annuncio per la visualizzazione per determinati gruppi di targeting, puoi metterlo in pausa o attivarlo per il gruppo di targeting in qualsiasi momento dalla scheda Annunci.

Nella scheda Target

  1. Fai clic su Modifica accanto al gruppo di targeting o su +Nuovo gruppo di targeting sopra la tabella.
  2. Fai clic su Modifica sotto "Attiva targeting per ..."
  3. Seleziona gli annunci applicabili per i tuoi gruppi di targeting.
  4. Fai clic su Salva.

Perché eseguire questa operazione? Supponiamo che tu abbia il gruppo di targeting A e il gruppo di targeting B. Se il tuo annuncio è attivato per entrambi, tutti i formati idonei per l'annuncio verranno mostrati quando saranno soddisfatti tutti i metodi per il gruppo di targeting A e tutti i metodi per il gruppo di targeting B. Se desideri che il tuo annuncio venga visualizzato solo quando sono soddisfatti tutti i metodi per il gruppo di targeting B, devi modificare le impostazioni in modo da rimuovere il gruppo di targeting A dall'elenco dei gruppi di targeting attivati per l'annuncio.

Passaggi successivi

In quale misura hai trovato di aiuto questo articolo:

Feedback salvato. Grazie.
  • Per niente utile
  • Non molto utile
  • Abbastanza utile
  • Molto utile
  • Estremamente utile