Pagamenti e aggiustamenti non applicati e pagamenti perduti

Può capitare che i pagamenti o gli aggiustamenti non vengano applicati al tuo account in quanto non sono disponibili informazioni sufficienti per identificare l'account o la fattura oggetto dell'aggiustamento. Inoltre, talvolta i pagamenti vanno perduti durante il processo di trasmissione a Google.

Ogni volta che nell'account è presente un pagamento o un aggiustamento non applicato, viene visualizzato un avviso accanto a Importo dovuto nelle pagine relative alla fatturazione. Per accedervi, fai clic sull'icona a forma di ingranaggio e scegli Fatturazione e pagamenti. Se il pagamento è andato perduto, contatta il team di recupero crediti indicato di seguito o nella fattura mensile.

Aggiustamenti non applicati

Se nell'account sono presenti aggiustamenti non applicati, ovvero crediti che non sono ancora stati applicati a una fattura, per applicarli hai due possibilità:

  • Deduci l'importo dell'aggiustamento non applicato dalla tua prossima fattura. Ad esempio, se hai una fattura aperta dell'importo di € 200 e aggiustamenti non applicati per un importo di € 53, disponi un pagamento di € 147 (€ 200 - € 53). In questo modo noi potremo chiudere la fattura. Assicurati di sottrarre l'importo esatto, così sapremo come è stato applicato il credito.
  • Invia un'email al team di recupero crediti AdWords locale specificando in che modo desideri ripartiree gli aggiustamenti non applicati. Puoi richiedere, ad esempio, che il pagamento venga suddiviso a metà e applicato a due fatture aperte. Assicurati di indicare i numeri di fattura e gli importi da applicare a ciascuna di esse.

Contattare il team di recupero crediti

Alias di General Collections: collections@google.com

In caso di perdita del pagamento

Se il tuo pagamento è andato perduto, contatta il team di recupero crediti locale con un attestato di pagamento allegato alla tua email per dimostrare che il pagamento è stato effettuato. Ad esempio, puoi inviare una copia digitalizzata o uno screenshot della ricevuta del bonifico bancario, dell'estratto conto del conto bancarioo della carta di credito o del conto bancario o della carta di credito online.

La ricevuta di pagamento deve includere anche le seguenti informazioni:

  • Data in cui è stato disposto il pagamento. Se possibile, indicazione di tutte le transazioni dei cinque giorni antecedenti e successivi al pagamento.
  • Importo e valuta del pagamento
  • Beneficiario dei fondi, ad esempio Google AdWords
  • Nome della banca che ha inviato il bonifico

Inoltre, per motivi di sicurezza, nascondi tutti i dati sensibili dell'estratto conto bancario o della carta di credito, in particolare l'intero numero del conto bancario o le otto cifre centrali del numero della carta di credito.

Passaggio successivo

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?