Aggiornamento delle norme relative alla pubblicità personalizzata su alloggi, lavoro e credito (ottobre 2020)

 

Il 19 ottobre 2020, Google aggiornerà le sue norme relative alla pubblicità personalizzata per introdurre nuove limitazioni del targeting. Nel tentativo di migliorare l'inclusività per gli utenti influenzati sproporzionatamente da pregiudizi sociali, i prodotti e i servizi relativi ad alloggi, lavoro e credito non possono più essere indirizzati a segmenti di pubblico basati su sesso, età, stato parentale, stato civile o codice postale. 

Tra gli esempi di prodotti o servizi interessati ci sono, a titolo esemplificativo:

  • Alloggi: siti con offerte di alloggi, abitazioni individuali in vendita o in affitto e servizi immobiliari.
  • Lavoro: annunci di lavoro, siti di selezione del personale, siti con offerte di lavoro.
  • Credito: carte di credito, prestiti (tra cui mutui per la casa e prestiti per auto, elettrodomestici e a breve termine).

Questa modifica delle norme verrà applicata solo negli Stati Uniti e in Canada.  Tutti gli inserzionisti che utilizzano annunci personalizzati per scegliere come target segmenti di pubblico negli Stati Uniti e in Canada devono rispettare queste modifiche.

Che cosa comporta tutto ciò per gli inserzionisti che promuovono prodotti o servizi relativi ad alloggi, lavoro o credito

  • Gli inserzionisti potenzialmente interessati riceveranno notifiche nei loro account Google Ads con cui verrà chiesto loro di accettare tali modifiche delle norme e di rispettare le leggi locali pertinenti. Gli inserzionisti che non avranno ancora accettato queste modifiche quando la norma entrerà in vigore il 19 ottobre non potranno creare nuove campagne finché non faranno clic per accettare le modifiche. 
  • Inoltre, quando le norme entreranno in vigore il 19 ottobre, gli inserzionisti che promuovono prodotti o servizi relativi ad alloggi, lavoro o credito non potranno più scegliere come target segmenti di pubblico in base a sesso, età, stato parentale, stato civile o codice postale. Tutte le campagne esistenti che promuovono prodotti o servizi relativi ad alloggi, lavoro o credito e che hanno come target i nuovi segmenti di pubblico con limitazioni non saranno più idonee alla pubblicazione. Per evitare ripercussioni negative, consigliamo agli inserzionisti di aggiornare le proprie campagne prima che queste norme entrino in vigore. 

Per ulteriori informazioni sulle norme e su come accettare le relative modifiche nell'account, consulta le future norme relative ad alloggi, lavoro e credito negli Annunci personalizzati e altre domande frequenti.

 

(Pubblicato ad agosto 2020)

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?