Informazioni sulla certificazione e sulle informative in merito all'aborto

Google fornisce versioni tradotte del Centro assistenza, che non sono però pensate per modificare i contenuti delle nostre norme. L'inglese rappresenta la lingua ufficiale e la relativa versione è quella utilizzata per l'applicazione delle nostre norme. Per visualizzare questo articolo in un'altra lingua, utilizza il menu a discesa della lingua in fondo alla pagina.

In Irlanda, nel Regno Unito e negli Stati Uniti, per pubblicare annunci usando query correlate alle pratiche di aborto, dovrai disporre innanzitutto di una certificazione come inserzionista che fornisce servizi abortivi o non fornisce servizi abortivi. Se non disponi della certificazione, non potrai pubblicare annunci usando query correlate a pratiche di aborto.

Requisiti per ottenere la certificazione come inserzionista che fornisce servizi abortivi

Per fornitori di servizi o prodotti abortivi con una sede fisica si intendono gli inserzionisti che forniscono servizi abortivi presso le proprie strutture, inclusi, a titolo esemplificativo, ospedali, cliniche (sia cliniche abortive che quelle non specializzate) o ambulatori medici dove viene praticato l'aborto o vengono distribuite direttamente pillole abortive.

(Solo per gli inserzionisti negli Stati Uniti) Per farmacie online certificate si intendono gli inserzionisti che forniscono ai clienti prodotti o servizi per l'aborto farmacologico o pillole abortive, ma non presso le proprie strutture. Tra questi rientrano, ad esempio, i fornitori autorizzati a distribuire pillole abortive via posta in seguito a un teleconsulto. Per avere diritto a questa opzione, devi ottenere la certificazione di Google in conformità con i requisiti per i servizi correlati a farmaci con obbligo di prescrizione medica previsti dalle norme relative a sanità e farmaciRichiedi la certificazione qui.

Requisiti per ottenere la certificazione come inserzionista che non fornisce servizi abortivi

Per inserzionisti che non forniscono servizi abortivi si intendono coloro che non offrono tali servizi presso le proprie strutture. Tra questi possono rientrare organizzazioni che forniscono test di gravidanza, ecografie, consulenze, informazioni generiche o prenotazioni di visite specialistiche relative all'aborto oppure che assistono in altri modi persone in stato di gravidanza senza tuttavia offrire servizi abortivi. Ai fini della certificazione per inserzionisti e dei requisiti previsti dalle norme per le informative in merito all'aborto, questa categoria può includere anche gli inserzionisti che promuovono contenuti sull'aborto non legati alla pratica dello stesso, ad esempio libri o opinioni sull'argomento.

In base al tuo tipo di certificazione, Google genererà automaticamente una delle seguenti informative degli annunci per quelli correlati a prodotti o servizi relativi all'aborto: "Fornisce servizi abortivi" o "Non fornisce servizi abortivi". Le informative verranno mostrate in tutti i formati degli annunci della rete di ricerca e contribuiranno a garantire che questi annunci forniscano informazioni di base in modo trasparente agli utenti che devono decidere quali annunci correlati all'aborto siano più pertinenti per loro.

Tieni presente che Google applica anche altre restrizioni agli annunci correlati all'aborto. Scopri di più.

Come ottenere la certificazione

Richiedi la certificazione per pubblicare annunci usando query correlate alle pratiche di aborto.

Durante la procedura di richiesta della certificazione, ti verrà chiesto di indicare se la tua organizzazione fornisce o non fornisce servizi abortivi. Una volta inviata la domanda, la tua organizzazione verrà esaminata per verificare le informazioni fornite. Riceverai poi la certificazione come inserzionista che fornisce o non fornisce servizi abortivi; ti invieremo una notifica sullo stato della tua certificazione. Una volta ottenuta la certificazione, puoi iniziare subito a pubblicare annunci usando query correlate all'aborto e Google genererà automaticamente l'informativa dell'annuncio appropriata.

La certificazione potrebbe esserti revocata se, in qualsiasi momento, il tuo account non dovesse soddisfare i requisiti previsti dalle norme. Inoltre, occultare o presentare in maniera ingannevole o incompleta informazioni sull'attività, sul prodotto o sul servizio promosso è vietato e potrebbe portare alla sospensione dell'account.

Scopri le conseguenze in caso di violazione delle nostre norme.

Presentare un ricorso

Se per qualsiasi motivo ti fosse negata la certificazione richiesta, puoi presentare un ricorso. Potresti dover inviare informazioni o documenti aggiuntivi allo scopo di confermare lo stato della certificazione richiesta.

È stato utile?

Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Prova i passaggi successivi indicati di seguito:

true
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale