Servizi finanziari: nuove norme con limitazioni sui prodotti finanziari (giugno 2018)

A giugno 2018, Google aggiornerà le norme sui servizi finanziari per limitare la pubblicità relativa a contratti per differenza, rolling spot forex e spread betting finanziario. Inoltre, non potranno più essere pubblicati annunci sui seguenti prodotti:

  • Opzioni binarie e prodotti simili
  • Criptovalute e contenuti correlati (inclusi, a titolo esemplificativo, offerte iniziali di moneta, scambi di criptovalute, portafogli di criptovalute e consulenze su investimenti in criptovalute)

Non sarà più consentita la pubblicazione di annunci su aggregatori e società consociate che offrono quanto segue:

  • Contratti per differenza
  • Rolling spot forex
  • Spread betting finanziario
  • Opzioni binarie e prodotti simili
  • Criptovalute e contenuti correlati.

Gli inserzionisti che offrono contratti per differenza (CFD, Contract for Difference), rolling spot forex e spread betting finanziario dovranno ottenere la certificazione da Google. La certificazione è disponibile solo in alcuni paesi.

Per essere certificati da Google, gli inserzionisti devono:

  • Aver ricevuto un'autorizzazione dall'autorità finanziaria competente nel paese o nei paesi target.
  • Garantire che gli annunci e le pagine di destinazione siano conformi a tutte le norme Google Ads.
  • Soddisfare i requisiti legali pertinenti, tra cui quelli relativi ai prodotti finanziari speculativi complessi.

Gli inserzionisti possono richiedere la certificazione a Google a partire dal mese di aprile 2018, una volta che sarà stato pubblicato il modulo di richiesta.

Queste norme verranno applicate a livello globale a tutti gli account che promuovono i prodotti finanziari menzionati. Per ulteriori informazioni, consulta Informazioni sulla certificazione per i prodotti finanziari con limitazioni.

(Pubblicato a marzo 2018)

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?