Sicurezza degli utenti: Prestiti a breve termine

La norma Google Ads sulla sicurezza degli utenti verrà modificata intorno a metà gennaio 2012. La modifica comporterà il divieto di promozione dei prestiti a breve termine che non includono quanto segue:

  • Implicazioni di ritardato pagamento
  • Implicazioni di mancato pagamento
  • Codice deontologico/norma sui prestiti responsabili
  • Divulgazione degli oneri, incluso il tasso annuo nominale (APR)
  • Divulgazione delle norme in materia di rinnovo
  • Dati di contatto/indirizzo fisico legittimi
  • Conformità ad altre leggi locali o statali in materia di prestiti a breve termine

Al momento, la norma non richiede tutte le informazioni di cui sopra. La modifica interesserà tutti i Paesi. Siamo giunti a questa decisione per tutelare la sicurezza dei nostri utenti. Una volta entrata in vigore la nuova norma, la relativa descrizione verrà aggiornata per riflettere la modifica.
(Pubblicato il 3 gennaio 2012)

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?