Aggiornamenti delle norme in seguito al coronavirus (COVID-19)

Per comodità, Google fornisce versioni tradotte del Centro assistenza, che però non vanno a modificare i contenuti delle norme. La versione in inglese è quella ufficiale impiegata per l'applicazione delle norme. Per visualizzare questo articolo in un'altra lingua, utilizza il menu a discesa della lingua in fondo alla pagina.

A partire da settembre, stiamo allentando le limitazioni su determinati prodotti correlati al coronavirus (COVID-19) nelle schede gratuite e negli annunci Shopping. I prodotti, come capi di abbigliamento, kit per i test, prodotti per la casa e così via, che non erano stati approvati in precedenza a causa dell'evento sensibile correlato al COVID-19 sono ora idonei alla pubblicazione nelle schede gratuite e negli annunci Shopping.

In seguito a questa modifica, i kit per i test COVID-19 a domicilio sono ora ammessi nelle schede gratuite e negli annunci Shopping, ma saranno consentiti solo quelli autorizzati dalla FDA o dall'ente governativo locale. Accetteremo i kit per i test in cui il campione viene raccolto e analizzato a domicilio o quelli in cui il campione viene raccolto a domicilio e poi inviato a un laboratorio per l'analisi. Inoltre, tutti i prodotti devono soddisfare i requisiti legali specifici dei paesi in cui vengono offerti.

(Pubblicato a settembre 2021)

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?
true
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
73067
false