Sostanze stupefacenti e accessori correlati

Per comodità, Google fornisce versioni tradotte del Centro assistenza, che però non vanno a modificare i contenuti delle norme. La versione in inglese è quella ufficiale impiegata per l'applicazione delle norme. Per visualizzare questo articolo in un'altra lingua, utilizza il menu a discesa della lingua in fondo alla pagina.

Le norme Google Ads che disciplinano la pubblicità delle sostanze stupefacenti e degli accessori correlati verranno modificate a fine gennaio. La modifica comporterà il divieto di promozione delle droghe vegetali, quali salvia divinorum e funghi allucinogeni e degli accessori correlati i quali passeranno dalla categoria dei prodotti soggetti a limitazioni alla categoria dei prodotti non accettabili. La modifica interesserà tutti i Paesi. Questa modifica è stata introdotta per garantire un'esperienza utente positiva. Invieremo notifiche a tutti gli inserzionisti interessati. Una volta entrata in vigore la nuova norma, la descrizione della norma verrà aggiornata per riflettere la modifica.
(Pubblicato l'11 gennaio 2011)

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?
true
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
73067
false