Aggiornamento delle norme relative alla sanità (giugno 2021)

Per comodità, Google fornisce versioni tradotte del Centro assistenza, che però non vanno a modificare i contenuti delle norme. La versione in inglese è quella ufficiale impiegata per l'applicazione delle norme. Per visualizzare questo articolo in un'altra lingua, utilizza il menu a discesa della lingua in fondo alla pagina.

Il 2 giugno 2021, Google aggiornerà le norme relative a sanità e farmaci per richiedere la certificazione per la promozione di contenuti correlati alle assicurazioni sanitarie negli Stati Uniti. Gli inserzionisti governativi sono esenti da questa procedura di certificazione. 

Negli Stati Uniti, gli inserzionisti dovranno essere certificati da G2 come fornitori di assicurazioni sanitarie prima di poter fare pubblicità su Google. In base a questo aggiornamento, gli inserzionisti che promuovono assicurazioni sanitarie dovranno: (1) identificarsi presso G2 come fornitori di assicurazioni sanitarie; (2) confermare a G2 di essere autorizzati a promuovere e vendere assicurazioni sanitarie in conformità a leggi statali e/o locali; e (3) confermare se sono registrati o meno presso il governo statunitense per la promozione e la vendita di piani sanitari conformi all'Affordable Care Act. 

 

G2 applica una tariffa per l'elaborazione e il monitoraggio delle richieste. Per ulteriori informazioni sulla certificazione G2 e su come presentare richiesta, visita il sito web di G2. Gli inserzionisti possono presentare la richiesta per la certificazione online rilasciata da G2 a partire dal 3 maggio 2021. 

Gli inserzionisti statunitensi che dispongono della certificazione G2 devono essere poi certificati da Google prima di poter iniziare a fare pubblicità. Gli inserzionisti certificati da G2 possono richiedere la certificazione rilasciata da Google a partire dal 3 maggio 2021, quando verrà pubblicato l'apposito modulo.

Le violazioni di queste norme non saranno considerate gravi e pertanto non comporteranno la sospensione immediata dell'account senza preavviso. Ripetute violazioni potrebbero comportare la sospensione dell'account.


[Pubblicato ad aprile 2021]

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?
true
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
73067
false