Aggiornamento delle norme sui contenuti destinati ai bambini su YouTube e Google Ads (marzo 2021)

Per comodità, Google fornisce versioni tradotte del Centro assistenza, che però non vanno a modificare i contenuti delle norme. La versione in inglese è quella ufficiale impiegata per l'applicazione delle norme. Per visualizzare questo articolo in un'altra lingua, utilizza il menu a discesa della lingua in fondo alla pagina.

A partire dal 16 marzo 2021, Google aggiornerà le norme relative agli annunci sui contenuti destinati ai bambini pubblicati su YouTube.

Verranno applicate delle limitazioni alla pubblicazione dei seguenti tipi di annunci sui contenuti destinati ai bambini:

  • Incitamento all'acquisto: promozioni o contenuti che incitano i bambini ad acquistare un prodotto o servizio o che sollecitano l'acquisto dell'articolo da parte dei genitori o di altri.
  • Affermazioni fuorvianti e ingannevoli
    • Gli annunci a pagamento non possono essere fuorvianti per i bambini o contenere affermazioni ingannevoli o non comprovate. Tutte le affermazioni e le dichiarazioni devono essere comprovate nel video stesso.
    • Gli annunci a pagamento non possono sottintendere che il prodotto sia in grado di migliorare lo status sociale.
    • Gli annunci a pagamento non possono includere funzionalità o inviti all'azione non funzionanti o che non consentono di completare l'azione desiderata.

(Pubblicato a gennaio 2021)

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?
true
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
73067
false