Guida al rispetto delle norme relative all'identificazione degli utenti

Google offre numerosi prodotti pubblicitari e tipi di tag annuncio. Tuttavia, qualunque sia il tipo di tag che utilizzi, occorre tenere presente alcuni aspetti.

Generalmente, le richieste di annunci comportano l'invio a Google dell'URL di una pagina. Pertanto, assicurati che gli URL pagina non contengano elementi che non devono essere inviati a Google nelle richieste di annunci.

In particolare, le norme sull'identificazione degli utenti impongono ai publisher il divieto di trasmettere a Google informazioni:

  • che Google potrebbe utilizzare o riconoscere come informazioni personali; oppure che
  • che identificano in modo permanente un particolare dispositivo (come l'identificativo univoco di un telefono cellulare se tale identificativo non può essere reimpostato).
  • In particolare, verifica che gli URL delle pagine che pubblicano annunci Google non contengano nomi utente, password, indirizzi email o altre informazioni personali dei visitatori.

    Alcuni prodotti Google permettono di aggiungere macro, come la funzione chiave-valore di DoubleClick Campaign Manager (DCM) e DoubleClick for Publishers (DFP). Ancora una volta, devi evitare di inserire in queste macro elementi che Google potrebbe utilizzare o riconoscere come informazioni personali. Il mancato rispetto di questo requisito verrà considerato una violazione sostanziale del contratto.

    Per ulteriori informazioni, consulta i seguenti articoli: