Visita La tua pagina AdSense, in cui puoi trovare informazioni personalizzate sul tuo account che ti aiuteranno a raggiungere risultati ottimali con AdSense.

Messaggi GDPR

Informazioni sui messaggi per il consenso GDPR

Secondo le Norme relative al consenso degli utenti dell'UE di Google, è obbligatorio informare gli utenti dello Spazio economico europeo (SEE) e del Regno Unito e ricevere il loro consenso per l'utilizzo dei cookie o di altro spazio di archiviazione locale laddove richiesto dalla legge, nonché per la raccolta, la condivisione e l'utilizzo dei dati personali ai fini della personalizzazione degli annunci. Queste norme riflettono i requisiti della direttiva e-Privacy e del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) dell'UE.

Puoi utilizzare l'opzione Privacy e i messaggi e le funzionalità integrate di Funding Choices per creare e mostrare agli utenti un messaggio allo scopo di ottenere i consensi richiesti dal Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR). Nel messaggio che crei con Privacy e messaggi sono elencati i fornitori di tecnologia pubblicitaria utilizzati dal tuo sito o dalla tua app. Inoltre, viene chiesto agli utenti di acconsentire all'utilizzo dei dati per mostrare annunci personalizzati e per altri fini. Puoi anche richiedere il consenso per l'utilizzo dei dati da parte del tuo sito o della tua app.Per scoprire di più, consulta le norme relative ai cookie e al consenso degli utenti dell'UE di Funding Choices.

È tua responsabilità assicurarti che i messaggi soddisfino i requisiti legali.

Struttura di un messaggio

Un messaggio GDPR contiene più "schermate" (o "pagine") che vengono mostrate agli utenti in base ai pulsanti e ai link su cui fanno clic all'interno dei messaggi. Le opzioni dei pulsanti presentate agli utenti dipendono dalle tue selezioni nella sezione "Opzioni di consenso degli utenti" durante la creazione dei messaggi.

Messaggi GDPR con due pulsanti (Gestisci le opzioni, Consenso)

""

I messaggi GDPR con due pulsanti includono i seguenti elementi:

  1. Pagina di consenso principale: la schermata principale del messaggio GDPR. Contiene due pulsanti a seconda della formattazione e delle impostazioni selezionate. Spiega agli utenti perché il tuo sito richiede il loro consenso e in che cosa consiste questa richiesta.
    1. Logo: il logo del tuo sito o della tua app. Per includere un logo qui, aggiungilo al messaggio.
    2. Link "Gestisci le opzioni": permette agli utenti di selezionare manualmente le finalità per cui vogliono concedere il consenso. Se gli utenti fanno clic su "Gestisci le opzioni", viene visualizzata la schermata "Gestisci i tuoi dati" contenente l'elenco delle finalità per le quali richiedi il consenso o che divulghi come interesse legittimo.
    3. Pulsante "Consenso": permette agli utenti di dare il consenso a tutti i fornitori e le finalità selezionati al momento della creazione del messaggio in Privacy e messaggi. Il pulsante permette inoltre di chiudere il messaggio.
  2. Gestisci i tuoi dati: quando gli utenti fanno clic su "Gestisci le opzioni", viene visualizzata la schermata "Gestisci i tuoi dati" contenente l'elenco delle finalità per le quali richiedi il consenso o che divulghi come interesse legittimo. Gli utenti possono selezionare le finalità specifiche per cui vogliono concedere il consenso o disattivare l'interesse legittimo. L'IAB richiede che tutte le finalità siano deselezionate per impostazione predefinita al momento del caricamento della schermata.

    1. Pulsante "Accetta tutto": permette agli utenti di accettare tutti i fornitori e le finalità per cui richiedi il consenso. Il pulsante permette inoltre di chiudere il messaggio. Per l'utente, fare clic su questo pulsante equivale a fare clic su "Consenso" nella pagina di consenso principale.
    2. Pulsante "Conferma le scelte": permette agli utenti di confermare le finalità selezionate manualmente e di darvi il proprio consenso o di disattivare le finalità divulgate dal publisher come interesse legittimo. Il pulsante permette inoltre di chiudere il messaggio. Se l'utente non ha apportato modifiche a questa pagina, tutte le finalità per le quali il publisher ha richiesto il suo consenso rimarranno non autorizzate, mentre tutte quelle che ha divulgato come interesse legittimo rimarranno attivate.
    3. Link "Preferenze relative ai fornitori": consente all'utente di selezionare manualmente i fornitori per i quali intende concedere il consenso. Se l'utente fa clic su "Preferenze relative ai fornitori", si apre la schermata "Conferma i nostri fornitori" contenente un elenco dei partner pubblicitari (fornitori) per i quali richiedi il consenso o che divulghi come interesse legittimo.
  3. Conferma i nostri fornitori: quando l'utente fa clic su "Preferenze relative ai fornitori", si apre la schermata "Conferma i nostri fornitori" contenente un elenco dei partner pubblicitari (fornitori) per i quali richiedi il consenso o che divulghi come interesse legittimo. L'utente può selezionare i partner pubblicitari specifici con cui vuole autorizzare la condivisione dei propri dati. Al momento del caricamento della schermata, i fornitori devono essere deselezionati per impostazione predefinita.

    1. Pulsante "Accetta tutto": consente agli utenti di accettare tutti i fornitori e le finalità per cui richiedi il consenso o che divulghi come interesse legittimo. Il pulsante permette inoltre di chiudere il messaggio.
    2. Pulsante "Conferma le scelte": permette agli utenti di confermare le finalità selezionate manualmente. Il pulsante permette inoltre di chiudere il messaggio.

Messaggi GDPR con tre pulsanti (Rifiuta, Consenso e Gestisci le opzioni)

""

I messaggi GDPR con tre pulsanti includono i seguenti elementi:

  1. Pagina di consenso principale: la schermata principale del messaggio GDPR. Contiene tre pulsanti a seconda della formattazione e delle impostazioni selezionate. Spiega agli utenti perché il tuo sito richiede il loro consenso e in che cosa consiste questa richiesta.
    1. Logo: il logo del tuo sito o della tua app. Per includere un logo qui, aggiungilo al messaggio.
    2. Pulsante "Rifiuta": consente agli utenti di scegliere di non concedere il consenso. Il pulsante permette inoltre di chiudere il messaggio.
    3. Pulsante "Consenso": permette agli utenti di dare il consenso alle finalità e ai fornitori selezionati al momento della creazione del messaggio in Privacy e messaggi. Il pulsante permette inoltre di chiudere il messaggio.
    4. Link "Gestisci le opzioni": permette agli utenti di selezionare manualmente le finalità per cui vogliono concedere il consenso. Se gli utenti fanno clic su "Gestisci le opzioni", viene visualizzata la schermata "Gestisci i tuoi dati" contenente l'elenco delle finalità per le quali richiedi il consenso o che divulghi come interesse legittimo.
  2. Gestisci i tuoi dati: quando gli utenti fanno clic su "Gestisci le opzioni", viene visualizzata la schermata "Gestisci i tuoi dati" contenente l'elenco delle finalità per le quali richiedi il consenso o che divulghi come interesse legittimo. Gli utenti possono selezionare le finalità specifiche per cui vogliono concedere il consenso o disattivare l'interesse legittimo. L'IAB richiede che tutte le finalità siano deselezionate per impostazione predefinita al momento del caricamento della schermata.

    1. Pulsante "Accetta tutto": permette agli utenti di accettare tutti i fornitori e le finalità per cui richiedi il consenso. Il pulsante permette inoltre di chiudere il messaggio. Per l'utente, fare clic su questo pulsante equivale a fare clic su "Consenso" nella pagina di consenso principale.
    2. Pulsante "Conferma le scelte": permette agli utenti di confermare le finalità selezionate manualmente e di darvi il proprio consenso o di disattivare le finalità divulgate dal publisher come interesse legittimo. Il pulsante permette inoltre di chiudere il messaggio. Se l'utente non ha apportato modifiche a questa pagina, tutte le finalità per le quali il publisher ha richiesto il suo consenso rimarranno non autorizzate, mentre tutte quelle che ha divulgato come interesse legittimo rimarranno attivate.
    3. Link "Preferenze relative ai fornitori": consente all'utente di selezionare manualmente i fornitori per i quali intende concedere il consenso. Se l'utente fa clic su "Preferenze relative ai fornitori", si apre la schermata "Conferma i nostri fornitori" contenente un elenco dei partner pubblicitari (fornitori) per i quali richiedi il consenso o che divulghi come interesse legittimo.
  3. Conferma i nostri fornitori: quando l'utente fa clic su "Preferenze relative ai fornitori", si apre la schermata "Conferma i nostri fornitori" contenente un elenco dei partner pubblicitari (fornitori) per i quali richiedi il consenso o che divulghi come interesse legittimo. L'utente può selezionare i partner pubblicitari specifici con cui vuole autorizzare la condivisione dei propri dati. Al momento del caricamento della schermata, i fornitori devono essere deselezionati per impostazione predefinita.

    1. Pulsante "Accetta tutto": consente agli utenti di accettare tutti i fornitori e le finalità per cui richiedi il consenso o che divulghi come interesse legittimo. Il pulsante permette inoltre di chiudere il messaggio.
    2. Pulsante "Conferma le scelte": permette agli utenti di confermare le finalità selezionate manualmente. Il pulsante permette inoltre di chiudere il messaggio.

Altre informazioni

Utilizzare la Modalità di Consenso aggiuntivo di Google

I messaggi per il consenso degli utenti dell'Unione europea di Privacy e messaggi che crei con il Transparency and Consent Framework di IAB utilizzano la "Modalità di Consenso aggiuntivo" di Google. È questo il modo in cui Privacy e messaggi e la sua funzionalità integrata Funding Choices trasmettono le decisioni sul consenso ai fornitori non contrassegnati con l'icona "TCF" nell'elenco dei fornitori del Transparency and Consent Framework di IAB Europe (Ad Manager, AdMob, AdSense). 

La Modalità di Consenso aggiuntivo funge da ponte per i fornitori non ancora registrati nell'Elenco dei fornitori globali (Global Vendor List, GVL) di IAB Europe, ovvero quelli che non presentano l'icona "TCF" nell'elenco dei fornitori. Tale modalità consente ai publisher, ai fornitori di servizi per la gestione del consenso (Consent Management Provider, CMP) e ai partner di raccogliere e diffondere consenso aggiuntivo, oltre a consentire l'implementazione della versione 2.0 del TCF, per le società non ancora registrate nell'Elenco dei fornitori globali di IAB Europe ma inserite nell'elenco dei fornitori di tecnologia pubblicitaria (Ad Tech Providers, ATP) di Google.  

Scopri di più sulla "Modalità di Consenso aggiuntivo" in Ad Manager, AdMob o AdSense: 

Richiedere il consenso per utilizzo personale dei dati

Puoi utilizzare il messaggio per il consenso degli utenti dell'Unione europea anche per garantire la trasparenza e richiedere il consenso all'utilizzo personale dei dati per una serie di finalità relative ai dati del TFC di IAB, in base al consenso o all'interesse legittimo. Scopri come richiedere il consenso per l'utilizzo personale dei dati.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

true
' data-mime-type=
La tua pagina AdSense

Pagina AdSense: una nuova risorsa in cui puoi trovare informazioni personalizzate e nuove opportunità per l'account per sfruttare al meglio AdSense.

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
157
false