Rapporti

Utilizzo del rapporto Open Bidding (beta)

Inclusi filtri, dimensioni e metriche disponibili
Questa funzionalità è attualmente disponibile nella release beta per un gruppo limitato di publisher.

Il rapporto Open Bidding è un rapporto predefinito fornito da AdMob. Può essere utilizzato come rapporto autonomo o è possibile apportare modifiche ai filtri, alle dimensioni e alle metriche e salvarlo come nuovo rapporto.

Filtri

In termini funzionali, i filtri nascondono dai rapporti i dati non necessari o indesiderati. Quando selezioni un filtro, definisci ciò che vuoi visualizzare nel rapporto e consenti ad AdMob di nascondere tutto ciò che non corrisponde ai criteri dei filtri.

Le opzioni riportate di seguito sono disponibili per questo rapporto e per i rapporti salvati che lo utilizzano come modello.

Espandi tutto  Comprimi tutto

App

  1. Seleziona le caselle di controllo accanto alle app da filtrare. Puoi selezionare più caselle. I dati relativi all'app selezionata appariranno nel rapporto. Puoi utilizzare la casella di ricerca per trovare app specifiche in base al nome.
  2. Fai clic su Applica per applicare il filtro al rapporto.
  3. Per aggiungere un altro filtro, fai clic su Aggiungi filtro ed effettua una nuova selezione.

Unità pubblicitaria

  1. Seleziona le caselle di controllo accanto alle unità pubblicitarie in base alle quali vuoi filtrare. Puoi selezionare più caselle. I dati relativi alle unità pubblicitarie selezionate verranno mostrati nel rapporto. Puoi utilizzare la casella Cerca per cercare unità pubblicitarie specifiche in base al nome.
  2. Fai clic su Applica per applicare il filtro al rapporto.
  3. Per aggiungere un altro filtro, fai clic su Aggiungi filtro ed effettua una nuova selezione.
Paese

  1. Seleziona le caselle di controllo accanto alle aree geografiche o ai paesi in base ai quali vuoi filtrare. Per filtrare con un maggiore livello di granularità, fai clic sulle frecce per visualizzare i paesi in ogni area geografica.
  2. Fai clic su Applica per applicare il filtro al rapporto.
  3. Per aggiungere un altro filtro, fai clic su Aggiungi filtro ed effettua una nuova selezione.
Origine annuncio

  1. Seleziona le caselle di controllo accanto alle origini annunci in base alle quali vuoi filtrare.
  2. Fai clic su Applica per applicare il filtro al rapporto.
  3. Per aggiungere un altro filtro, fai clic su Aggiungi filtro ed effettua una nuova selezione.
Formato

  1. Seleziona le caselle di controllo accanto ai formati in base ai quali vuoi filtrare.
    Puoi selezionare più caselle. Le informazioni relative alle unità pubblicitarie che utilizzano i formati selezionati verranno mostrate nel rapporto.
  2. Fai clic su Applica per applicare il filtro al rapporto.
  3. Per aggiungere un altro filtro, fai clic su Aggiungi filtro ed effettua una nuova selezione.

Dimensioni

In termini funzionali, le dimensioni determinano il modo in cui è organizzato il rapporto. Ad esempio, se vuoi visualizzare le tue entrate suddivise per paese, puoi aggiungere la dimensione paese. L'aggiunta di nuove dimensioni riorganizza e perfeziona ulteriormente i dati.

Le opzioni riportate di seguito sono disponibili per questo rapporto e per i rapporti salvati che lo utilizzano come modello.

  • Origine annuncio: mostra il rendimento in base all'origine annuncio. Questa misura il traffico di mediazione e può comprendere vendite dirette, eventi personalizzati, annunci autopromozionali o reti pubblicitarie di terze parti.
  • Unità pubblicitaria: mostra il rendimento delle singole unità pubblicitarie.
  • App: mostra il rendimento in base all'applicazione.
  • Paese: mostra il rendimento in base al paese dei visitatori che hanno visualizzato gli annunci nella tua applicazione.
  • Data: mostra il rendimento in base alla data.
  • Formato: mostra il rendimento in base al formato dell'annuncio (ad es. banner, interstitial).
    Se hai eseguito l'upgrade delle unità pubblicitarie dalla versione precedente di AdMob, in "Formato" è possibile che sia visualizzata anche l'opzione "Qualsiasi", a indicare che l'unità pubblicitaria può richiedere annunci banner o annunci interstitial. Ciò vale unicamente per le unità pubblicitarie di cui è stato eseguito l'upgrade dalla versione precedente di AdMob (prima del 2014). Tutte le nuove unità pubblicitarie create in AdMob saranno annunci banner o annunci interstitial.
  • Gruppo di mediazione: mostra il rendimento in base al gruppo di mediazione.
  • Mese: mostra il rendimento in base al mese.
  • Piattaforma: mostra il rendimento suddiviso in base alla piattaforma del dispositivo.
    • Android
    • iOS
  • Settimana: mostra il rendimento in base alla settimana.

Metriche

In termini funzionali, le metriche rappresentano i tipi di dati o valori contenuti in un rapporto. Generalmente, sono disposte in colonne e contengono numeri o percentuali. Quando vengono aggiunte dimensioni, i valori delle metriche vengono ricalcolati in base al nuovo ordine o ai raggruppamenti creati dalle dimensioni. L'aggiunta o la rimozione di metriche determina l'aggiunta o la rimozione di una colonna di informazioni dal rapporto.

Le opzioni riportate di seguito sono disponibili per questo rapporto e per i rapporti salvati che lo utilizzano come modello.

Espandi tutto  Comprimi tutto

Offerte nell'asta

Il numero di offerte inviate dall'origine annuncio che hanno partecipato alle aste Open Bidding. 

Nota: non tutte le offerte inviate partecipano alle aste Open Bidding. Le offerte devono soddisfare i criteri dell'asta, come l'eCPM minimo o i tipi di formati degli annunci. 

Offerte nell'asta (%)

La percentuale di offerte che hanno partecipato alle aste Open Bidding. 

Viene calcolata dividendo le offerte nell'asta per le richieste di offerta:

Offerte nell'asta / Richieste di offerta

Ad esempio, se l'origine annuncio ha inviato 20 offerte su 1000 richieste di offerta, il valore sarà pari al 2%. 

Richieste di offerte

Il numero di richieste inviate a un'origine annuncio Open Bidding.

Clic

Il numero di volte in cui gli utenti fanno clic su un annuncio.

eCPM

La entrate stimate accumulate ogni 1000 impressioni ricevute da un annuncio. Viene calcolato dividendo le entrate stimate per il numero di impressioni ricevute e moltiplicando il risultato per 1000:

(Entrate stimate / Impressioni) * 1000

Richieste idonee

Il numero di richieste di annunci idonee per Open Bidding.

Per essere idonea per Open Bidding, la richiesta di annuncio deve essere inviata a un gruppo di mediazione che includa origini annuncio Open Billing, che a loro volta devono essere in grado di partecipare all'asta per l'unità pubblicitaria. 

Entrate stimate

Le entrate generate finora. Questo importo è una stima soggetta a modifiche una volta verificata l'esattezza delle entrate alla fine di ogni mese. 

Nota: le entrate provenienti dalla maggior parte delle origini annuncio Open Bidding verranno pagate tramite AdMob. Per le origini annuncio Direct Pay, le entrate vengono pagate direttamente dall'origine annuncio. 

Impressioni

Il numero totale di annunci mostrati agli utenti.

Offerte vincenti

Il numero di offerte che hanno vinto un'asta Open Bidding.

Offerte vincenti (%)

La percentuale di offerte che hanno vinto un'asta Open Bidding. 

Viene calcolata dividendo le offerte vincenti per le offerte nell'asta:

Offerte vincenti/offerte nell'asta

Offerte vincenti corrispondenti

Il numero di offerte vincenti che hanno portato alla pubblicazione di un annuncio nella tua app.
  
Nota: se nella struttura a cascata della mediazione esistono origini annuncio con un eCPM maggiore dell'offerta vincente, saranno queste a essere richiamate per prime e non l'offerta vincente Open Bidding. Tuttavia, se non hanno annunci da pubblicare, sarà l'origine annuncio Open Bidding a pubblicare l'annuncio.

Offerte vincenti corrispondenti (%)

La percentuale di offerte vincenti che hanno portato alla pubblicazione di un annuncio nella tua app. 

Viene calcolata dividendo le offerte vincenti corrispondenti per le offerte vincenti:

Offerte vincenti corrispondenti / Offerte vincenti

Ad esempio, se l'origine annuncio ha pubblicato 10 annunci con 100 aste vincenti, la percentuale di offerte vincenti corrispondenti sarebbe pari al 10%. 

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?