Mediazione

Ottimizzazione delle origini annuncio nella mediazione

Quando scegli di ottimizzare una rete pubblicitaria, consenti ad AdMob di gestirne il posizionamento nella catena di mediazione. In particolare, AdMob modifica automaticamente l'eCPM associato alla rete in base al traffico nella tua app, ai dati storici e alle informazioni recuperate dalle stesse reti pubblicitarie.

L'ottimizzazione per la rete AdMob è leggermente diversa da quella per le reti pubblicitarie di terze parti, ma entrambi i metodi condividono lo stesso obiettivo, ovvero consentirti di massimizzare le entrate.

Ottimizzare la rete AdMob

Se è attivata l'ottimizzazione per la rete AdMob, AdMob modifica l'eCPM in tempo reale in base alle impressioni. Ciò significa che la rete AdMob viene rivalutata e posizionata nell'elenco di mediazione per ogni richiesta di annuncio corrispondente al gruppo di mediazione a cui è stata aggiunta. Puoi scegliere di ottimizzare la rete AdMob quando l'aggiungi a un gruppo di mediazione oppure puoi modificarla successivamente per apportare modifiche alle impostazioni di ottimizzazione.

Ottimizzazione di una rete pubblicitaria di terze parti

Se è attivata l'ottimizzazione di una rete di terze parti, AdMob modifica l'eCPM utilizzato dalla rete pubblicitaria in base al traffico nella tua app, ai dati storici e alle informazioni recuperate dalla stessa rete pubblicitaria. Puoi scegliere di ottimizzare una rete pubblicitaria quando l'aggiungi a un gruppo di mediazione oppure puoi modificarla successivamente per apportare modifiche alle impostazioni di ottimizzazione. 

Per utilizzare una rete pubblicitaria di terze parti come origine annuncio, è necessario completare questi passaggi: 

  1. Crea un account sul sito web della rete pubblicitaria di terze parti e aggiungi i dettagli richiesti, ad esempio informazioni sulle tue app e unità pubblicitarie.
  2. Aggiungi la rete pubblicitaria come origine annuncio del gruppo di mediazione in AdMob e attiva l'ottimizzazione. 
  3. Implementa l'SDK della rete pubblicitaria di terze parti nel codice dell'app, oltre a una raccolta di adattatori che faciliterà la comunicazione tra Google e la rete pubblicitaria di terze parti per soddisfare le richieste di annunci.

Non tutte le reti pubblicitarie supportano l'ottimizzazione. Per ulteriori informazioni sulle reti disponibili, consulta l'elenco di reti pubblicitarie di terze parti che supportano l'ottimizzazione.

Stato "Ottimizzazione in attesa"
 
Quando attivi l'ottimizzazione di una rete pubblicitaria di terze parti, AdMob inizia ad analizzare il traffico della tua app per individuare il modo migliore per ottimizzarne l'eCPM. Durante l'analisi, nella tabella delle reti pubblicitarie potrebbe essere visualizzato lo stato "Ottimizzazione in attesa". 
 
Nota: AdMob ottimizza continuamente l'eCPM in base ai dati più recenti disponibili, quindi a volte potresti visualizzare lo stato "Ottimizzazione in attesa" anche dopo il completamento dell'analisi iniziale. Ad esempio, se il traffico di una rete pubblicitaria risulta essere insufficiente per diverse settimane, AdMob potrebbe determinare che dati di qualità migliore siano necessari per calcolare con precisione l'eCPM. L'ottimizzazione viene riattivata in seguito a un aumento del traffico e alla disponibilità di dati migliori da analizzare. 

Autorizzare AdMob a ottimizzare le origini annuncio

La prima volta che attivi l'ottimizzazione per una delle reti pubblicitarie disponibili in un gruppo di mediazione ti viene chiesto di selezionare una casella di controllo per indicare che autorizzi AdMob e Google ad accedere, gestire, recuperare e analizzare i dati del tuo account in relazione alla rete pubblicitaria. La selezione della casella implica anche che, permettendo a Google di accedere a queste informazioni, non violi nessuno dei tuoi altri contratti con terze parti.

Se non hai ancora dato la tua autorizzazione, ti verrà richiesto di selezionare questa casella in una serie di altre circostanze:

  • Se modifichi le credenziali in uso per una rete pubblicitaria, per cui hai precedentemente attivato l'ottimizzazione della rete pubblicitaria, che supporta lo scraping e per cui sono state configurate le credenziali di scraping.
  • Se aggiungi una rete pubblicitaria, precedentemente rimossa, che supporta lo scraping e per cui sono state configurate le credenziali di scraping.

In tutte le suddette circostanze, devi selezionare la casella di controllo di autorizzazione. In caso contrario, non potrai utilizzare l'ottimizzazione della rete pubblicitaria con le reti selezionate.

Potrebbe anche esserti richiesto di autorizzare nuovamente le reti che utilizzi già per la funzione di ottimizzazione della rete pubblicitaria. Se non lo fai, la funzione di ottimizzazione della rete pubblicitaria per le reti già in uso potrebbe interrompersi.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?