Norme

Comprendere le Norme per i publisher di Google e le Limitazioni per i publisher di Google

Google contribuisce a rendere il Web uno spazio libero e aperto, aiutando i publisher a monetizzare i contenuti e permettendo agli inserzionisti di raggiungere potenziali clienti con prodotti e servizi utili e pertinenti. Per preservare la fiducia nell'ecosistema pubblicitario, è necessario fissare dei limiti su quello che viene monetizzato.

Tutti i publisher sono tenuti a rispettare le nostre norme, pertanto ti invitiamo a leggerle attentamente. Se non rispetti queste norme, ci riserviamo il diritto di disattivare il tuo account o la pubblicazione di annunci sul tuo sito in qualsiasi momento. Se il tuo account viene disattivato, non potrai più continuare a partecipare al programma AdMob.

In conformità ai nostri Termini e condizioni online, è responsabilità del publisher tenersi aggiornato e rispettare le norme pubblicate sul nostro sito.

Google Publisher Policies and Restrictions Explained

Contenuti di questo articolo:

Che cosa sono le Norme per i publisher di Google?

Quando monetizzi i tuoi contenuti con il codice dell'annuncio Google, devi rispettare le Norme per i publisher di Google. Per "contenuti" si intende qualsiasi elemento presente nella pagina o nell'app, inclusi contenuti generati dagli utenti come sezioni di commenti, altri link e pubblicità per app o siti diversi. Il tentativo di monetizzare contenuti che violano le norme e la mancata osservanza di tali norme può portare Google a bloccare la pubblicazione degli annunci nei tuoi contenuti oppure a sospendere o chiudere il tuo account.

Queste norme vengono applicate in aggiunta a eventuali altre norme che regolano l'utilizzo dei prodotti per i publisher di Google.

Che cosa sono le Limitazioni per i publisher di Google?

Le Limitazioni per i publisher di Google identificano i contenuti che non possono ricevere determinate origini pubblicitarie. Per "contenuti" si intende qualsiasi elemento presente nella pagina o nell'app, inclusi altri annunci e link ad app o siti diversi.

La monetizzazione dei contenuti che rientrano nelle Limitazioni per i publisher di Google non costituisce una violazione delle norme. Limiteremo invece, a seconda dei casi, la pubblicità su tali contenuti in base alle preferenze di ciascun prodotto pubblicitario o dei singoli inserzionisti. A volte ciò significa che nessuna origine pubblicitaria farà offerte sul tuo inventario e che non verranno pubblicati annunci su questi contenuti con limitazioni.

Abbiamo acquirenti da più origini, tra cui Google Ads, Authorized Buyers, DV360, Prenotazioni e altri. Potresti ricevere un numero limitato di annunci da alcune di queste origini. Tuttavia, tieni presente che gli annunci di Google Ads (in precedenza AdWords) non verranno pubblicati su contenuti etichettati con queste limitazioni.

Ciò significa che, sebbene tu possa scegliere di monetizzare i contenuti che rientrano nelle Limitazioni per i publisher di Google, probabilmente riceverai meno pubblicità su tali contenuti con limitazioni rispetto a quella che riceveresti su altri contenuti senza limitazioni.

Queste limitazioni vengono applicate in aggiunta a eventuali altre norme che regolano l'utilizzo dei prodotti per i publisher di Google.

Qual è la differenza tra le Norme per i publisher di Google e le Limitazioni per i publisher di Google?

Le Norme per i publisher di Google descrivono i tipi di contenuti che non verranno monetizzati tramite nessuno dei nostri prodotti per i publisher. Queste norme comprendono, tra le altre, quelle che tutelano da contenuti illegali, pericolosi, offensivi e sessualmente espliciti, ovvero contenuti che non potranno mai pubblicare annunci.

Le Limitazioni per i publisher di Google, invece, descrivono tipi di contenuti, come quelli relativi a tabacco o droghe per uso ricreativo, che non violano necessariamente le norme, ma che potrebbero non interessare tutti gli inserzionisti. Ciò significa che i publisher non riceveranno violazioni delle norme, ma i contenuti saranno etichettati con una limitazione dell'inventario e probabilmente riceveranno meno pubblicità o, a volte, nessuna pubblicità, poiché gli inserzionisti determinano la domanda.

Dove posso visualizzare i diversi problemi che potrebbero compromettere la pubblicazione di annunci?

Il Centro norme mostra tutte le attuali applicazioni delle norme sui tuoi siti. Le applicazioni delle norme possono bloccare tutta la pubblicità (ad esempio, "Pubblicazione di annunci disattivata") o limitare gli inserzionisti che possono fare offerte per il tuo inventario (ad esempio, "Domanda con limitazioni").

Le applicazioni delle norme possono essere legate a vari problemi con i contenuti:

  • Le Norme per i publisher di Google devono essere risolte. In questo caso le violazioni delle norme vengono applicate con "Pubblicazione di annunci disattivata" o "Domanda con limitazioni".
  • Le Limitazioni per i publisher di Google non sono violazioni delle norme e non richiedono la modifica dei contenuti o delle richieste di annunci. Tuttavia, i contenuti con limitazioni per i publisher ricevono l'applicazione "Domanda con limitazioni".
Suggerimento: per scoprire se occorre prendere provvedimenti in merito a un'applicazione delle norme, consulta la colonna "Risoluzione obbligatoria" nel Centro norme. In presenza di un'applicazione dovuta a una violazione delle norme, nella colonna è indicato "Sì". In caso di limitazioni per i publisher, è invece riportato "No".

Come risolvere una violazione delle Norme per i publisher di Google?

  1. Accedi al Centro norme, che fornisce informazioni dettagliate sui problemi che potrebbero impedire la visualizzazione di annunci nei tuoi siti, nelle sezioni dei siti, nelle pagine o nelle app, nonché i passaggi per risolvere i problemi relativi alla pubblicazione degli annunci e per richiedere la revisione dopo avere apportato modifiche. La pagina principale del Centro norme fornisce una panoramica dei siti interessati.
  2. Se la colonna "Risoluzione obbligatoria" indica "Sì", significa che attualmente uno dei siti, delle relative sezioni o delle pagine non risulta conforme né alle norme del programma né, in questo caso, alle Norme per i publisher di Google e che, di conseguenza, è stata adottata un'applicazione delle norme. Se l'azione viene intrapresa su una pagina, questa viola le norme. Se l'azione viene intrapresa su un sito o una sezione del sito, questi contengono più pagine che violano le norme. In questo caso, controlla l'intero sito o la relativa sezione e apporta le modifiche necessarie per garantire la conformità alle nostre norme.
  3. Dopo avere risolto le violazioni delle norme presenti nel sito, nella sezione del sito o nelle pagine, puoi richiedere una revisione.

Come risolvere le Limitazioni per i publisher di Google?

  1. Accedi al Centro norme, dove puoi trovare informazioni dettagliate sui problemi che potrebbero impedire la visualizzazione di annunci nei siti, nelle sezioni dei siti o nelle pagine, nonché sulle procedure da seguire per risolvere i problemi relativi alla pubblicazione degli annunci e per richiedere la revisione dopo avere apportato modifiche.
  2. Se la colonna "Risoluzione obbligatoria" indica "No", significa che nel tuo sito sono presenti contenuti che rientrano nelle Limitazioni per i publisher di Google. Anche se puoi scegliere di monetizzare questo tipo di contenuti, probabilmente riceverai meno pubblicità, perché non tutte le origini annuncio potranno fare offerte.
  3. Se elimini dal sito, dalle sezioni del sito o dalle pagine una qualsiasi limitazione per i publisher, puoi richiedere una revisione

Domande frequenti (FAQ) sulle Norme per i publisher di Google e sulle Limitazioni per i publisher di Google

Ecco le risposte ad alcune domande frequenti sulle Norme per i publisher di Google e sulle Limitazioni per i publisher di Google:

Ho ricevuto le limitazioni previste dalle norme e il Centro norme indica che non si tratta di una "Risoluzione obbligatoria". Che cosa significa?

Se la colonna "Risoluzione obbligatoria" indica "No", significa che nel tuo sito sono presenti contenuti che rientrano nelle Limitazioni per i publisher di Google. Abbiamo acquirenti da più origini, tra cui Google Ads, Authorized Buyers, DV360, Prenotazioni e altri. Sebbene tu possa scegliere di monetizzare questo tipo di contenuti, probabilmente riceverai un numero limitato di annunci da alcune di queste origini. Tuttavia, tieni presente che gli annunci Google Ads (in precedenza AdWords) non verranno pubblicati sui contenuti etichettati con queste limitazioni.

Se voglio continuare a pubblicare annunci nella pagina con limitazioni (Limitazioni previste dalle norme), il mio account rischia di essere sospeso o chiuso?

La monetizzazione dei contenuti che rientrano nelle Limitazioni per i publisher di Google non costituisce una violazione delle norme. Tuttavia, limiteremo la pubblicità su tali contenuti come spiegato in precedenza. Pertanto, sebbene tu possa scegliere di monetizzare i contenuti che rientrano nelle Limitazioni per i publisher di Google, probabilmente riceverai meno entrate pubblicitarie su contenuti con limitazioni rispetto a quelle che riceveresti su altri contenuti completamente conformi.

Perché gli inserzionisti scelgono di non pubblicare annunci sulla mia pagina con contenuti che violano le Limitazioni per i publisher di Google?

Ci risulta che gli inserzionisti possano trovare poco piacevoli i tipi di contenuti elencati nelle Limitazioni per i publisher di Google oppure ritenere sbagliato associarli al brand. Per questo motivo, lasciamo che siano loro a decidere. I nostri inserzionisti possono scegliere tra diverse categorie e non tutti prediligono categorie sensibili. Di conseguenza, i contenuti etichettati come soggetti a limitazioni potrebbero monetizzare poco o non monetizzare affatto, anche se non si tratta di una violazione delle norme.

Ho rimosso i miei contenuti dopo aver ricevuto l'applicazione a livello di pagina e ho richiesto una revisione. Però adesso ho ricevuto una nuova violazione delle norme per "nessun contenuto". Quali sono i provvedimenti consigliati per correggere le violazioni?

Tutti i nostri sforzi sono concepiti per proteggere publisher, utenti e inserzionisti. Se scegli di rimuovere contenuti non conformi sulle pagine, devi rimuoverne anche il relativo codice dell'annuncio, in modo che gli annunci non vengano pubblicati accanto a uno spazio vuoto.

Siamo consapevoli che individuare le pagine del sito non conformi alle norme possa richiedere un notevole sforzo da parte tua. Tuttavia, poiché siamo anche responsabili nei confronti di inserzionisti e utenti, dobbiamo rispettare le nostre norme se vogliamo che mantengano la loro fiducia nell'ecosistema pubblicitario.

A scanso di equivoci, non stiamo censurando i contenuti dei publisher eliminandoli dai loro siti. Richiediamo semplicemente la rimozione del codice dell'annuncio dalle pagine non conformi.

Posso nascondere/rimuovere le limitazioni che non voglio correggere? Non voglio continuare a visualizzare le vecchie limitazioni o quelle nuove su alcune pagine.

Per trovare e gestire le violazioni delle norme e le limitazioni per i publisher, puoi utilizzare le opzioni di filtro e download disponibili nel Centro norme.

  • Fai clic sull'icona del filtro per visualizzare solo certi siti, lo stato del sito o soltanto determinate date di applicazione delle norme.
  • Fai clic su sull'icona di download Download per scaricare un file CSV di tutte le pagine o sezioni con violazioni per tutti i siti o per singoli siti.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema