Norme del programma di Ad Manager e Ad Exchange

Codificare siti e richieste di annunci per il trattamento per siti o servizi destinati ai minori

Il 1° luglio 2013 sono entrate in vigore alcune modifiche della Children's Online Privacy Protection Act (COPPA) (legge per la protezione dell'infanzia in rete). Queste modifiche potrebbero influire sull'utilizzo dei prodotti Google. La legge COPPA è applicabile ai siti web e ai servizi destinati ai bambini di età inferiore a 13 anni negli Stati Uniti e ai siti web o servizi per tutti i segmenti di pubblico che comprendono utenti notoriamente di età inferiore a 13 anni negli Stati Uniti. Altri paesi possono prevedere un limite di età diverso in base alla propria normativa o applicare regole diverse agli utenti minorenni. Se utilizzi i prodotti Google per pubblicare annunci in paesi diversi dagli Stati Uniti, tieni presenti tali requisiti.

Quando invii le richieste di Ad Exchange, utilizza GPT per contrassegnare una richiesta di annuncio con uno stato di tipo "destinato ai minori".

Codificare un sito

Se utilizzi i servizi pubblicitari di Google e vuoi che Google tratti il tuo sito web, o parti di esso, come destinato ai minori, puoi comunicarlo con il seguente strumento:

Se codifichi il tuo sito web affinché venga trattato come destinato ai minori, Google disattiverà la pubblicità basata sugli interessi e gli annunci di remarketing. L'applicazione di questo provvedimento potrebbe non essere immediata.

Codificare una richiesta di annuncio per un sito o un'app

Per avere maggiore controllo sul trattamento del tuo inventario, puoi impostare un tag per stabilire se un'impressione debba essere sottoposta al trattamento per siti o servizi destinati ai minori. Se codifichi la tua richiesta di annuncio in modo che riceva un trattamento per siti o servizi destinati ai minori, Google disattiverà la pubblicazione di pubblicità basata sugli interessi e annunci di remarketing per tale richiesta. Tieni presente che l'inclusione del tag in una richiesta di annuncio avrà la precedenza su tutte le altre impostazioni applicabili a livello di sito.

Immaginiamo, ad esempio, che tu gestisca un sito web di recensioni di programmi TV e che l'utente più immediato del sito sia un bambino. Invece di codificare tutto il sito web come destinato ai minori, puoi impostare il tag per il trattamento per siti o servizi destinati ai minori solo nelle richieste di annunci relative a questo utente minorenne, così da evitare la pubblicazione di pubblicità basata sugli interessi e annunci di remarketing in tali impressioni.

Per codificare le richieste di annunci per il trattamento per siti o servizi destinati ai minori, segui le linee guida di seguito riportate:

Codice dell'annuncio standard (sincrono)

Se utilizzi il codice dell'annuncio sincrono, esamina il seguente esempio per aggiungere la codifica per il trattamento per siti o servizi destinati ai minori:

<script type="text/javascript"><!--
google_ad_client = "ca-pub-0123456789abcdef";
google_ad_slot = "0123456789";
google_ad_width = 125;
google_ad_height = 125;
google_tag_for_child_directed_treatment = 1;
//-->
</script>
<script type="text/javascript" src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/show_ads.js">
</script>

La designazione di materiale destinato ai minori viene applicata non appena copi e incolli il codice aggiornato dell'annuncio nel codice sorgente HTML delle tue pagine.

Codice dell'annuncio asincrono

Se utilizzi il codice dell'annuncio asincrono, esamina il seguente esempio per aggiungere la codifica per il trattamento per siti o servizi destinati ai minori:

<script async
src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script>
<ins class="adsbygoogle"
    style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
    data-ad-client="ca-pub-0123456789abcdef"
    data-ad-slot="0123456789"
    data-tag-for-child-directed-treatment="1"></ins>
<script>
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
</script>

La designazione di materiale destinato ai minori viene applicata non appena copi e incolli il codice aggiornato dell'annuncio nel codice sorgente HTML delle tue pagine.

Tag VAST video

Per i tag VAST di Ad Exchange, aggiungi il parametro tfcd=1 alla fine della richiesta per codificare un annuncio per il trattamento per siti o servizi destinati ai minori.

Ad esempio:


https://googleads.g.doubleclick.net/pagead/ads?client=ca-video-pub-1234567890&ad_type=video&description_url=http%3A%2F%2Fwww.google.com
&max_ad_duration=30000&videoad_start_delay=0&tfcd=1"

 

Per linee guida sulla codifica di una richiesta di annuncio proveniente da un'app, consulta la sezione relativa al trattamento per siti o servizi destinati ai minori sul sito per gli sviluppatori che utilizzano l'SDK Google Mobile Ads per Android e iOS.

In qualità di proprietario responsabile del tuo sito web o app, generalmente sei tu a decidere in che modo devono essere trattati i tuoi contenuti. Tuttavia, in alcuni casi, anche se non riceve comunicazioni in proposito, Google potrebbe iniziare a trattare il tuo sito web o la tua app come destinati ai minori, conformemente alle disposizioni della legge COPPA. In questi casi, Google cerca di comunicartelo e tu puoi utilizzare Search Console o la funzione di codifica della richiesta di annuncio per i siti o per le app al fine di richiedere un trattamento particolare.

Tieni presente che potresti avere altre obbligazioni legali ai sensi della legge COPPA o delle normative di altri paesi. Ti consigliamo di consultare le linee guida della Federal Trade Commission degli Stati Uniti nonché delle leggi dei paesi in cui pubblichi gli annunci e di rivolgerti a un consulente legale. Gli strumenti di Google sono studiati per favorire l'ottemperanza alle norme e non esonerano i publisher dalle obbligazioni previste dalla legge.

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?