Scegliere quali app utilizzano la posizione del tuo dispositivo Android

Le app autorizzate possono utilizzare la posizione del tuo dispositivo per eseguire operazioni per tuo conto o fornirti informazioni. Ad esempio, le app possono usare la posizione del dispositivo per mostrarti il traffico lungo il tuo tragitto giornaliero o trovare ristoranti nelle vicinanze.

Importante: alcuni di questi passaggi funzionano soltanto su Android 11 e versioni successive. Scopri come controllare la tua versione di Android.

Scoprire quali app utilizzano la posizione del dispositivo

  1. Scorri verso il basso dalla parte superiore dello schermo. 
  2. Tocca e tieni premuta l'icona Posizione Posizione. Se non trovi Posizione Posizione:
    1. Tocca Modifica Modifica o Impostazioni Impostazioni. Quindi trascina Posizione Posizione nelle Impostazioni rapide.
  3. Tocca Autorizzazioni per la posizione.
  4. Nelle sezioni "Autorizzazione sempre concessa", "Autorizzazione concessa solo durante l'uso" e "Autorizzazione non concessa", individua le app che possono usare la posizione del telefono.
  5. Per modificare le autorizzazioni di un'app, toccala, quindi scegli l'accesso alla posizione per l'app. Scopri di più sulle autorizzazioni app.
Suggerimento: se questi passaggi non funzionano, chiedi assistenza al produttore del dispositivo.

Interrompere l'utilizzo della posizione del dispositivo da parte di un'app

Puoi stabilire quali app possono accedere e utilizzare la posizione del tuo dispositivo e quando. Ad esempio, puoi consentire a Google Maps di utilizzare la posizione del dispositivo per darti indicazioni stradali, ma non per condividere la posizione con un gioco o un'app di social media.

  1. Cerca l'icona dell'app nella schermata Home del dispositivo.
  2. Tocca e tieni premuta l'icona dell'app.
  3. Tocca Informazioni app Informazioni.
  4. Tocca Autorizzazioni quindi Posizione.
  5. Seleziona un'opzione:
    • Sempre. L'app può usare la tua posizione in qualsiasi momento.
    • Solo mentre l'app è in uso. L'app può usare la tua posizione soltanto mentre la utilizzi.
    • Chiedi ogni volta. Ogni volta che la apri, l'app ti chiederà di utilizzare la tua posizione. L'app può utilizzare l'impostazione fino a quando non la chiudi.
    • Nega. L'app non può mai utilizzare la tua posizione, neanche mentre la utilizzi.
  6. Se hai consentito l'accesso alla posizione, puoi anche attivare o disattivare l'opzione Utilizza posizione esatta.

Suggerimento: per impedire a tutte le app di usare la posizione del dispositivo, scopri come disattivare la geolocalizzazione.

Scoprire come un'app può usare la posizione del dispositivo

Importante: se un'app è autorizzata a usare la posizione del dispositivo, può usare la posizione approssimativa, la posizione esatta o entrambe.

  1. Cerca l'icona dell'app nella schermata Home del dispositivo.
  2. Tocca e tieni premuta l'icona dell'app.
  3. Tocca Informazioni app Informazioni.
  4. Tocca Autorizzazioni quindi Altro Altro quindi Tutte le autorizzazioni.
  5. Nella sezione "Posizione" puoi trovare il tipo di posizione richiesto dall'app. Se non trovi questa sezione significa che l'app in questione non ha richiesto la posizione del dispositivo.

Tipi di posizione che le app possono richiedere:

  • Posizione approssimativa: l'app può rilevare che il dispositivo si trova in un'area di circa 3 chilometri quadrati.
  • Posizione esatta: l'app può rilevare la posizione precisa del dispositivo.
  • In primo piano: l'app può usare la tua posizione soltanto quando è aperta sullo schermo o quando le chiedi di fare qualcosa.
  • In background: l'app può usare le informazioni sulla posizione in qualsiasi momento, anche quando non è in uso.

Perché le app chiedono di modificare le impostazioni di geolocalizzazione

  • "Modificare le impostazioni di geolocalizzazione?": l'app richiede di attivare la geolocalizzazione del dispositivo per funzionare correttamente.
  • "Migliorare la Precisione della geolocalizzazione?": se la geolocalizzazione è già attiva per un'app, l'app può chiederti di attivare ulteriori impostazioni o sensori per trovare meglio la posizione del dispositivo.
  • Connessione Wi-Fi: un'app può chiederti di attivare il Wi-Fi o di autorizzare il dispositivo a cercare reti Wi-Fi. La ricerca di reti Wi-Fi contribuisce a individuare la posizione del dispositivo in modo più accurato.
  • Servizi di geolocalizzazione di Google: consenti alle app di trovare la posizione del dispositivo in modo più accurato. Scopri in che modo l'impostazione Precisione della geolocalizzazione di Google consente di migliorare le informazioni sulla tua posizione. La Precisione della geolocalizzazione Google è anche nota come Servizi di geolocalizzazione di Google.

Cambiare altre impostazioni di geolocalizzazione

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Prova i passaggi successivi indicati di seguito:

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale