Gestire la geolocalizzazione per le app Android

Le app autorizzate possono utilizzare la posizione del tuo dispositivo per eseguire operazioni per tuo conto o fornirti informazioni. Ad esempio, le app possono utilizzare la posizione per informarti sul traffico lungo il tragitto giornaliero o trovare ristoranti nelle vicinanze.

Nota: alcuni di questi passaggi funzionano soltanto su Android 9.0 e versioni successive. Scopri come controllare il numero di versione Android.

Controllare quali app utilizzano la posizione del dispositivo

  1. Apri l'app Impostazioni del dispositivo.
  2. Tocca Sicurezza e posizione e poi Posizione.
  3. Nella sezione "Richieste di posizione recenti" vedi quali app hanno controllato la tua posizione ultimamente.
    • Per ricevere ulteriori informazioni su un'app, ad esempio il livello di utilizzo dei dati o della batteria, toccala.

Attivare o disattivare la precisione nella geolocalizzazione

Se disattivi questa impostazione, il dispositivo utilizza solo il GPS per trovare la posizione. Il GPS può essere più lento e meno preciso.

  1. Apri l'app Impostazioni del dispositivo.
  2. Tocca Sicurezza e posizione e poi Posizione.
  3. Tocca Avanzate e poi Precisione della geolocalizzazione Google.
  4. Attiva o disattiva Migliora precisione della geolocalizzazione.

Nota: i servizi di geolocalizzazione di Google possono raccogliere occasionalmente dati sulla posizione. Questi dati vengono utilizzati in forma anonima per migliorare la precisione della geolocalizzazione e i relativi servizi per le app. Per determinare la posizione vengono utilizzate fonti quali Wi-Fi, reti mobili e sensori.

Attivare o disattivare la scansione

Per aiutare il tuo dispositivo a rilevare e mostrare la tua posizione in modo più preciso, attiva la scansione.

  1. Apri l'app Impostazioni del dispositivo.
  2. Tocca Sicurezza e posizione e poi Posizione.
  3. Tocca Avanzate e poi Scansione.
    • Se l'opzione "Avanzate" non è disponibile, tocca Scansione.
  4. Attiva o disattiva Scansione di reti Wi-Fi o Scansione di dispositivi Bluetooth.

Perché le app chiedono di modificare la geolocalizzazione

Se un'app deve accedere alla tua posizione, a volte chiede di modificare la geolocalizzazione.

  • "Modificare la geolocalizzazione?": l'app richiede di attivare la geolocalizzazione. I servizi di geolocalizzazione forniscono i dati necessari per funzionare correttamente.
  • "Migliorare la precisione della geolocalizzazione?": la geolocalizzazione è già attiva, ma puoi attivare ulteriori impostazioni o sensori per migliorarne la precisione.
  • Connessione Wi-Fi: la scansione delle reti Wi-Fi aiuta a rilevare le posizioni. Un'app potrebbe chiederti di attivare il Wi-Fi o di autorizzare il dispositivo a cercare reti Wi-Fi.
  • Servizi di geolocalizzazione di Google: consenti a questa impostazione di aiutare le app a rilevare le posizioni. Leggi ulteriori informazioni su come i servizi di geolocalizzazione di Google utilizzano i dati sulla posizione.

Procedura per Android 8.1 e versioni precedenti

Attivare i servizi di geolocalizzazione di Google
  1. Apri l'app Impostazioni del dispositivo.
  2. Tocca Sicurezza e posizione e poi Posizione e poi Modalità.
  3. Seleziona Alta precisione o Basso consumo. Entrambe le opzioni possono utilizzare la rete Wi-Fi, le reti mobili e i sensori per determinare la posizione.
Disattivare i servizi di geolocalizzazione di Google
  1. Apri l'app Impostazioni del dispositivo.
  2. Tocca Sicurezza e posizione e poi Posizione.
  3. Puoi disattivare questa impostazione procedendo nei seguenti in due modi:
    • Tocca Modalità e poi Solo dispositivo. Questa opzione utilizza soltanto il sistema GPS per determinare la posizione.
    • Disattiva l'opzione Posizione. Questa azione disattiva la geolocalizzazione per tutte le app. Molte funzionalità non saranno disponibili.

Articoli correlati

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?