Gestire la Cronologia delle posizioni

La Cronologia delle posizioni è un'impostazione a livello di Account Google che salva i luoghi in cui ti rechi con tutti i dispositivi mobili in cui:

  • Hai eseguito l'accesso al tuo Account Google
  • Hai attivato la Cronologia delle posizioni e
  • La funzione Segnalazione della posizione è attivata.

Se attivi la Cronologia delle posizioni, riscontrerai numerosi vantaggi nei prodotti e servizi Google, tra cui mappe personalizzate, consigli basati sui luoghi visitati, aiuto per trovare il tuo telefono, aggiornamenti in tempo reale sul traffico lungo il tuo tragitto giornaliero e annunci più utili.

  • La Cronologia delle posizioni è disattivata per impostazione predefinita per il tuo Account Google e può essere attivata solo decidi di farlo.
  • Puoi mettere in pausa la Cronologia delle posizioni in qualsiasi momento nella Gestione attività del tuo Account Google.
  • Puoi stabilire quali contenuti salvare nella Cronologia delle posizioni. Puoi visualizzare i luoghi visitati nella Cronologia di Google Maps da cui puoi modificare o eliminare informazioni.

Se altre impostazioni come Attività web e app sono attivate e metti in pausa Cronologia delle posizioni o elimini i dati sulla posizione in essa contenuti, parte di questi dati potrebbero comunque essere salvati nel tuo Account Google nell'ambito della tua attività in altri siti, app e servizi Google. Ad esempio, i dati sulla posizione potrebbero essere salvati nell'ambito della tua attività in Ricerca e Maps quando l'impostazione Attività web e app è attiva ed essere inclusi nelle tue foto in funzione delle impostazioni dell'app Fotocamera.

Nota: alcuni di questi passaggi funzionano soltanto su Android 8.0 e versioni successive. Scopri come controllare il numero di versione Android.

Attivare o disattivare la Cronologia delle posizioni

Puoi disattivare la Cronologia delle posizioni per il tuo account in qualsiasi momento. Se utilizzi un account scolastico o di lavoro, l'amministratore deve mettere questa impostazione a tua disposizione. Se lo fa, potrai utilizzare la Cronologia delle posizioni come qualsiasi altro utente.

  1. Sul telefono o tablet Android, apri l'app Impostazioni App Impostazioni e poi Google e poi Account Google.
  2. Tocca Dati e personalizzazione in alto.
  3. In "Gestione attività", tocca Cronologia delle posizioni.
  4. Imposta se il tuo account debba segnalare o meno la Cronologia delle posizioni a Google:
    • Il tuo account e tutti i tuoi dispositivi: in alto, attiva o disattiva la Cronologia delle posizioni.
    • Un solo dispositivo in particolare: tocca Dispositivi associati a questo account, quindi attiva o disattiva il dispositivo.

Da un browser, vai alla sezione Gestione attività del tuo Account Google. Potresti dover eseguire l'accesso. In alto, attiva o disattiva la Cronologia delle posizioni.

Quando la Cronologia delle posizioni è attivata

  • Google riceve la Cronologia delle posizioni unicamente per i dispositivi su cui hai eseguito l'accesso e in cui hai attivato la Segnalazione della posizione.
  • Puoi modificare l'impostazione di Segnalazione della posizione per ciascun dispositivo su cui hai eseguito l'accesso e limitare i dispositivi che forniscono dati sulla posizione da includere nella Cronologia delle posizioni. Per modificare le impostazioni di Cronologia delle posizioni, puoi scegliere di:
    • Segnalare la tua posizione solo da alcuni dei tuoi dispositivi e non da altri.
    • Segnalare la tua posizione da tutti i tuoi dispositivi.
    • Disattivare la Cronologia delle posizioni per il tuo Account Google. La tua posizione non verrà più segnalata dai tuoi dispositivi e la Cronologia delle posizioni non verrà più registrata per il tuo account.
  • Le impostazioni per gli altri servizi di geolocalizzazione sul tuo dispositivo, come le funzioni Servizi di geolocalizzazione e Trova il mio dispositivo di Google restano inalterate.

Quando la Cronologia delle posizioni è disattivata

  • La Cronologia delle posizioni non memorizza più nuovi dati sulla posizione.
  • L'attività precedente non viene eliminata dalla Cronologia delle posizioni. Puoi eliminare la Cronologia delle posizioni manualmente.
  • Le impostazioni per gli altri servizi di geolocalizzazione sul tuo dispositivo, come le funzioni Servizi di geolocalizzazione e Trova il mio dispositivo di Google restano inalterate.
  • Alcuni dati sulla posizione potrebbero continuare a essere salvati in altre impostazioni, come Attività web e app, nell'ambito della tua attività in altri servizi, come Ricerca e Maps, anche dopo aver disattivato Cronologia delle posizioni.

Eliminare la Cronologia delle posizioni

Utilizza l'interfaccia di Cronologia di Google Maps per gestire ed eliminare i dati della tua Cronologia delle posizioni. Puoi scegliere di eliminare tutta la cronologia o solo una parte. Quando elimini i dati della Cronologia delle posizioni da Cronologia, non potrai più visualizzarli.

  1. Sul telefono o tablet Android, apri l'app Impostazioni App Impostazioni e poi Google e poi Account Google.
  2. Tocca Dati e personalizzazione in alto.
  3. In "Gestione attività", tocca Cronologia delle posizioni.
  4. Nella parte inferiore, tocca Gestisci cronologia. Viene aperto Google Maps Google Maps.
  5. Tocca Altro Altro e poi Impostazioni.
  6. Nella parte inferiore, seleziona Elimina tutta la Cronologia delle posizioni o Elimina l'intervallo della Cronologia delle posizioni.

Da un browser, vai alla pagina maps.google.com/timeline. Potresti dover eseguire l'accesso. Nella sezione Cronologia, puoi eliminare singole posizioni, posizione per data o l'intera cronologia.

Nota: Cronologia non è disponibile al momento nella Corea del Sud. In Gestione attività, puoi attivare o mettere in pausa la Cronologia delle posizioni e puoi eliminarne i dati.

Cosa succede dopo aver eliminato la Cronologia delle posizioni

  • Se elimini l'intera Cronologia delle posizioni, alcune app Google potrebbero non funzionare come prima.
  • Anche dopo aver eliminato le informazioni della Cronologia delle posizioni, alcuni dati sulla posizione potrebbero continuare a essere salvati in altre impostazioni, come Attività web e app, nell'ambito della tua attività in altri servizi, come Ricerca e Maps.

Utilizzo e diagnostica della funzione Cronologia delle posizioni

Se attivi la Cronologia delle posizioni, il dispositivo può inviare a Google informazioni diagnostiche sul funzionamento di Cronologia delle posizioni. Se disattivi la Cronologia delle posizioni, puoi decidere se condividere le informazioni relative all'utilizzo e alla diagnostica.

Tutte le informazioni relative all'utilizzo e alla diagnostica vengono utilizzate nel rispetto delle norme sulla privacy di Google.

Informazioni che il dispositivo potrebbe condividere

Il dispositivo può inviare informazioni a Google in modo da migliorare la funzionalità Cronologia delle posizioni. Ad esempio, le informazioni inviate potrebbero includere:

  • Qualità e durata delle connessioni a reti mobili, GPS, Wi-Fi e Bluetooth
  • Stato della geolocalizzazione
  • Rapporti su arresti anomali e riavvii
  • App utilizzate per attivare o disattivare la Cronologia delle posizioni
  • Livelli di batteria
Come le informazioni condivise contribuiscono a migliorare Google

Le informazioni diagnostiche e sull'utilizzo possono aiutare a migliorare app e prodotti Google, così come i dispositivi Android. Ad esempio, Google può utilizzare le informazioni per migliorare quanto segue:

  • Durata della batteria: Google può utilizzare le informazioni relative ai componenti che consumano più batteria sul dispositivo per provare a ridurre il consumo di batteria delle funzioni più utilizzate.
  • Precisione della geolocalizzazione: Google può utilizzare le informazioni relative alle impostazioni e ai sensori di geolocalizzazione per migliorare il rilevamento della posizione in app e servizi.

Ulteriori informazioni su altre opzioni di geolocalizzazione

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?