Modificare i file su sistemi di archiviazione di terze parti

In qualità di amministratore, puoi consentire agli utenti della tua organizzazione di modificare documenti, fogli e presentazioni Google (file Google) memorizzati su sistemi di archiviazione di terze parti, ad esempio Box. 

Per consentire la modifica e la collaborazione, Google memorizza nella cache i file archiviati su server di terze parti per 30 giorni. Mentre i file sono memorizzati nella cache, i relativi contenuti sono soggetti ai termini di Google. I file Google archiviati su server di terze parti sono soggetti ai termini della terza parte. 

Inoltre, i file Google archiviati su server di terze parti possono essere gestiti, controllati, rimossi ed esportati solo attraverso i controlli del provider di terze parti. I controlli di gestione dei file di Google Drive, inclusi il controllo dell'accesso, gli impegni relativi alla posizione dei dati, la prevenzione della perdita di dati (DLP), i criteri di conservazione di Vault e l'accesso all'API Drive non sono disponibili per i file Google archiviati su server di terze parti. 

Consentire agli utenti di modificare i file Google in Box

  1. Nella console di amministrazione di Box, attiva l'integrazione di Box per G Suite. Scopri come attivare l'integrazione.
  2. Verifica che le impostazioni di condivisione di G Suite consentano agli utenti di ricevere file da utenti esterni ai domini autorizzati:
    1. Accedi alla Console di amministrazione Google.

      Accedi utilizzando l'account amministratore (non termina con @gmail.com).

    2. Nella home page della Console di amministrazione, vai ad ApplicazioniquindiG SuitequindiDrive e Documenti.
    3. Fai clic su Impostazioni di condivisione.
    4. Per applicare l'impostazione a tutti, lascia selezionata l'unità organizzativa di primo livello. In alternativa, puoi selezionare un'unità organizzativa secondaria o un gruppo di configurazione.

      Puoi selezionare un'unità organizzativa o un gruppo per questa funzionalità solo se hai G Suite Enterprise, G Suite Business, G Suite for Education, G Suite per il non profit o Drive Enterprise. Confronto tra le edizioni di G Suite

    5. Nella sezione Condivisione all'esterno di <tua organizzazione>, seleziona la casella Consenti agli utenti di <tua organizzazione> di ricevere file da utenti esterni ai domini autorizzati.
    6. Fai clic su Salva.

Requisiti per gli account utente

  • Se la tua organizzazione ha un account a pagamento con il fornitore di spazio di archiviazione, ogni utente deve accedere con un account G Suite.

  • Gli indirizzi email associati all'account del fornitore di spazio di archiviazione e all'account G Suite di un utente devono corrispondere. Per garantire che gli indirizzi corrispondano, aggiungi gli indirizzi email associati agli account del fornitore di spazio di archiviazione degli utenti come alias email dei loro account G Suite. Scopri come aggiungere alias nella Console di amministrazione.

Risorse aggiuntive

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?