Scegliere una soluzione di sincronizzazione

Esistono due modi per accedere ai file di Drive e mantenerli sincronizzati su tutti i dispositivi in uso.

  • Drive File Stream è la soluzione migliore per la maggior parte delle organizzazioni. Questa applicazione consente di creare stream di file da Il mio Drive e dai Drive condivisi direttamente dal cloud e di conseguenza:

    • Libera spazio su disco e larghezza di banda di rete.
    • Riduce il tempo di sincronizzazione.
    • Riduce la quantità di dati aziendali memorizzati nei dischi rigidi degli utenti.
       

    Puoi anche rendere disponibili i file di Drive per l'accesso offline. I file memorizzati nella cache vengono nuovamente sincronizzati sulla cloud quando sei online, quindi la versione più recente è disponibile su tutti i tuoi dispositivi.

  • Backup e sincronizzazione è il nostro client di sincronizzazione consumer, ma può essere utilizzato anche dalle organizzazioni. Backup e sincronizzazione effettua l'archiviazione in locale di tutti i contenuti di Drive o solo di alcuni contenuti selezionati.

Confronto tra le soluzioni di sincronizzazione

Funzionalità Drive File Stream Backup e sincronizzazione
Accesso ai file in Il mio Drive
Accesso ai file sui Drive condivisi
Stream dei file su richiesta
Sincronizzazione solo delle cartelle selezionate in Il mio Drive*
Sincronizzazione solo di singoli file in Il mio Drive*
Uso di applicazioni native come MS Word e Photoshop
Possibilità di vedere chi sta apportando modifiche con la presenza in tempo reale in Microsoft Office
Integrazione con Microsoft Outlook
Sincronizzazione di altre cartelle, ad esempio Documenti o Desktop
Caricamento di foto e video su Google Foto

*Con Drive File Stream, puoi rendere "Disponibili offline" file o cartelle selezionati per sincronizzarli con il tuo computer anziché su uno stream online.

Se passi da Backup e sincronizzazione a Drive File Stream, ecco le principali differenze che noterai nell'interfaccia utente:

Drive File Stream Drive File Stream Backup e sincronizzazione Backup and Sync

Accesso a Google Drive come a qualsiasi altra unità locale o di rete.

Mac: Google Drive è visualizzato nella sezione Dispositivi del Finder.
Windows 7: Google Drive è visualizzato come unità montata nelle sezioni Computer e Preferiti di Esplora risorse.
Windows 10: Google Drive è visualizzato come unità montata nelle sezioni Questo PC e Accesso rapido di Esplora file.

Accesso a Google Drive come a una cartella sul disco rigido.

Mac: Google Drive è visualizzato nella sezione Preferiti del Finder.
Windows: Google Drive è visualizzato nella sezione Accesso rapido di Esplora file.

Quando accedi a Google Drive sul computer, vedi sia Il mio Drive sia Drive condivisi. Quando accedi a Google Drive sul tuo computer, vedi Il mio Drive. L'opzione Drive condivisi è disponibile solo in Drive sul Web.
Per sincronizzare un contenuto da Documenti, Desktop o altre cartelle, devi spostarlo in Il mio Drive. Puoi selezionare altre cartelle sul tuo computer per eseguire automaticamente il backup e la sincronizzazione in altre cartelle oltre a Il mio Drive, ad esempio Documenti o Desktop. Queste cartelle sono inserite nella sezione Computer di Drive sul Web.

Verifica dei requisiti di sistema

Prima di scegliere una soluzione di sincronizzazione, verifica che funzioni per la tua organizzazione. Puoi utilizzare Drive File Stream su questi sistemi operativi:

  • Windows: Windows 7 e versioni successive. Windows Server 2012 e versioni successive.
  • Mac: El Capitan (10.11) e versioni successive. Per High Sierra (10.13) o versioni più recenti, segui questi passaggi.

Se per il momento non puoi utilizzare Drive File Stream, controlla i requisiti per Backup e sincronizzazione. I requisiti del browser per Backup e sincronizzazione si applicano anche a Drive File Stream.

Passaggio successivo

Attivare la sincronizzazione per l'organizzazione.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?