Cambiare il dominio principale per G Suite

Se vuoi cambiare il tuo nome per un indirizzo che termina con @gmail.com, segui questi passaggi.

Se hai un nuovo dominio o vuoi eseguire il rebranding della tua azienda, potresti cambiare il dominio principale del tuo account G Suite, in modo da utilizzare il nuovo dominio per gli indirizzi email, gli inviti di Calendar e la condivisione di Drive.

Il passaggio a un altro dominio principale è un processo complesso e non è disponibile in tutte le versioni di G Suite. Potresti essere in grado di aggiungere semplicemente il dominio al tuo account. Ulteriori informazioni sulle alternative al cambio del dominio principale.

Requisiti

Non è possibile cambiare il dominio principale per questi tipi di account:

Se hai G Suite for Education, G Suite Enterprise for Education, G Suite per il non profit, Gestione dispositivi Chrome o Chromebox per videoconferenze, contatta l'Assistenza G Suite per sapere quali sono le opzioni a tua disposizione. 

Cambiare il dominio principale

Panoramica: aggiungi il nuovo dominio alla Console di amministrazione e configura l'email, quindi sostituisci il nuovo dominio al dominio principale precedente.

Successivamente, aggiorna gli indirizzi email degli utenti e dei gruppi (ad esempio info@example.com) in modo che utilizzino il nuovo dominio principale.

Puoi trasformare il tuo vecchio dominio in un alias di dominio. Gli utenti e i gruppi di distribuzione riceveranno le email sia al vecchio indirizzo sia a quello nuovo. Non sono previsti costi aggiuntivi per gli alias di dominio. In alternativa, puoi rimuovere il vecchio dominio principale dal tuo account.

 

Passaggio 1: preparati al passaggio
  1. Assicurati di poter accedere all'host del dominio (ad esempio GoDaddy®, Enom®) del tuo nuovo dominio principale. Dovrai aggiornare le impostazioni email e i record DNS, ma l'host del dominio può aiutarti a farlo.

  2. Se hai acquistato G Suite da un rivenditore: informa il rivenditore prima di cambiare, perché può aiutarti a completare il passaggio.

  3. Quando rimuovi il vecchio dominio principale, vengono eliminati anche i siti della versione classica di Google Sites. Prima di cambiare il dominio principale, converti gli eventuali siti dalla versione classica alla nuova versione di Google Sites.
     
  4. Informa gli utenti in merito alla modifica e ai passaggi da eseguire. Qui sotto trovi una notifica di esempio.
Passaggio 2: aggiungi il nuovo dominio e configura l'email

 

Aggiungi il nuovo dominio

  1. Accedi alla Console di amministrazione Google.

    Accedi utilizzando l'account amministratore (non termina con @gmail.com).

  2. Nella home page della Console di amministrazione, vai a Domini.
  3. Fai clic su Gestisci domini.
  4. Importantese hai già aggiunto il nuovo dominio come alias, segui i passaggi per rimuovere l'alias di dominio. In seguito potrai tornare indietro e aggiungere quel dominio come dominio principale. Potrebbe essere necessario attendere fino a 24 ore prima di poter aggiungere il dominio come dominio principale.
  5. Fai clic su Aggiungi un dominio o un alias di dominio > Aggiungi un altro dominio

    o

    Fai clic su Aggiungi un dominio.
  6. Inserisci il nome del nuovo dominio principale.

    Il nome del dominio deve essere di tua proprietà e non può essere utilizzato con nessun altro Account Google. Se visualizzi un messaggio di errore, consulta i suggerimenti per la risoluzione dei problemi.

  7. Fai clic su Continua per verificare la proprietà del dominio.
  8. Segui le istruzioni per la verifica.

    Suggerimento: contatta il tuo host di dominio per verificare il dominio e configurare l'email.
    Il team di assistenza ti guiderà nella procedura.
  9. Fai clic su Prosegui e verifica la proprietà del dominio.
  10. Per configurare Gmail, aggiorna i record MX del nuovo dominio.

    Questa operazione non influisce sull'email per il tuo dominio principale attuale.

  11. Fai clic su Passaggi completati.
  12. Per impedire lo spoofing (gli spammer inviano messaggi che sembrano provenire da te), configura SPF e DKIM. La procedura di installazione richiede alcuni minuti, ma è davvero molto utile per bloccare le email inviate come spam.
  13. Controlla che i record MX, SPF e DKIM siano configurati per G Suite.
Passaggio 3: passa al nuovo dominio principale
  1. Accedi alla Console di amministrazione Google.

    Accedi utilizzando l'account amministratore (non termina con @gmail.com).

  2. Nella home page della Console di amministrazione, vai a Domini.
  3. Fai clic su Gestisci domini.
  4. Accanto al nuovo dominio principale, fai clic su Imposta come principale.
    Nota: l'opzione Imposta come principale non è disponibile se:
    • Stai tentando di utilizzare un alias di dominio. Rimuovi quel dominio e inseriscilo di nuovo come dominio aggiuntivo(vedi il passaggio 2 sopra).
    • Il tuo tipo di account non supporta il cambio del dominio principale. Vedi i requisiti sopra.
  5. Fai clic su Cambia dominio principale.

    Importante: l'attivazione del nuovo dominio principale può richiedere fino a 48 ore.
    Fino a quel momento, le tue email verranno consegnate al tuo vecchio dominio principale, come di consueto. Puoi continuare con i passaggi successivi

     

Passaggio 4: trasferisci utenti e gruppi al nuovo dominio

Rinomina gli utenti in base al nuovo dominio

Dovrai cambiare l'indirizzo email di ciascun utente in modo che utilizzi il nuovo nome di dominio. Importante: quando rinomini il tuo account amministratore, verrai disconnesso automaticamente. In seguito potrai accedere con il tuo nuovo nome utente.

Prima di iniziare, valuta l'impatto della modifica di un nome utente.

  1. Accedi alla Console di amministrazione Google.

    Accedi utilizzando l'account amministratore (non termina con @gmail.com).

  2. Nella home page della Console di amministrazione, vai a Utenti.
  3. Fai clic su un utente per aprire la pagina del suo account.
  4. A sinistra, fai clic su Rinomina utente.
  5. In Indirizzo email principale, fai clic sulla Freccia giù Freccia giù e seleziona il nuovo dominio principale.

    In the user panel, chose the new primary domain for the user.
  6. Fai clic su Rinomina.

Suggerimento: se gli utenti sono numerosi, puoi utilizzare un foglio di lavoro per cambiare i nomi utente.

Rinominare i gruppi di distribuzione in base al nuovo dominio

Aggiorna gli indirizzi dei gruppi in modo che utilizzino il nuovo nome di dominio principale. Ad esempio, cambia l'indirizzo info@vecchio-dominio.com in info@nuovo-dominio.com

  1. Accedi alla Console di amministrazione Google.

    Accedi utilizzando l'account amministratore (non termina con @gmail.com).

  2. Nella home page della Console di amministrazione, vai a Gruppi.
  3. Fai clic sul gruppo che vuoi rinominare per aprire la pagina corrispondente.
  4. Nella parte superiore della pagina del gruppo, fai clic su Modifica Modifica.
  5. Fai clic sulla Freccia giù Freccia giù e seleziona il nuovo dominio principale.
  6. Fai clic su Salva informazioni di gruppo.
Passaggio 5: aggiorna le impostazioni di G Suite

Aggiorna le impostazioni relative a:

  • Fatturazione
  • Google Calendar
  • Alias di dominio
  • Applicazioni del Marketplace e di Google App Engine
  • Loghi e URL personalizzati
Nota: quando cambi il nome di dominio, potresti dover attendere un po' di tempo prima che la modifica sia visibile nelle applicazioni. Se hai un account Google Cloud Platform (GCP), la modifica non avrà alcun impatto sui tuoi progetti e sulle tue risorse GCP e non sarà richiesto alcun intervento da parte dei proprietari dei progetti. L'aggiornamento del nome visualizzato della tua risorsa organizzazione GCP potrebbe richiedere diversi giorni.
  1. Assicurati che le notifiche di fatturazione importanti vengano inviate all'indirizzo email corretto e controlla le informazioni di contatto della tua attività.
  2. In Calendar, ricrea i calendari secondari (calendari aggiuntivi creati da un utente). Nei calendari secondari continua a essere visualizzato il nome del dominio principale originario. Vedi Creare un nuovo calendario.
  3. Se hai alias di dominio, rimuovili e aggiungili di nuovo al tuo account.

    Nota: gli alias di dominio sono collegati al dominio principale precedente. Dopo aver rimosso l'alias di dominio, possono trascorrere 24 ore prima che si possa aggiungere di nuovo.

  4. Se hai installato applicazioni da Marketplace: verifica con lo sviluppatore delle applicazioni se è necessario reinstallarle. Se l'applicazione salva i dati in base al nome di dominio o all'indirizzo email dell'utente, i dati potrebbero andare persi.

  5. (Facoltativo) Per modificare i siti nel dominio precedente (visibili tramite il vecchio URL), chiedi agli utenti di sostituire il nome del dominio precedente con quello nuovo nell'URL.

    Ad esempio, sostituisci sites.google.com/a/dominio_precedente.com con sites.google.com/a/nuovo_dominio.com.

  6. (Facoltativo) Aggiorna i loghi personalizzati e gli URL personalizzati visualizzati nell'account G Suite dei tuoi utenti.
Utilizzare o rimuovere il vecchio dominio principale

Il tuo vecchio dominio diventa automaticamente un dominio secondario dell'account. Ecco come puoi utilizzare il dominio precedente:

  • Mantieni il vecchio dominio come dominio secondario (impostazione predefinita)
    Puoi aggiungere al dominio secondario un gruppo di utenti distinto. Ogni utente ha il proprio indirizzo email nel dominio secondario. 
     
  • Usa il vecchio dominio per gli indirizzi email
    Per avere indirizzi email associati al vecchio dominio, configuralo come alias di dominio per poter inviare e ricevere email sia nel nuovo dominio principale sia nel vecchio dominio, senza costi aggiuntivi. Scopri come.
     
  • Rimuovi il vecchio dominio
    Se non vuoi utilizzare il dominio principale originario, puoi rimuoverlo.
(Facoltativo) Condividi le istruzioni con gli utenti

Comunica la modifica del nome ai tuoi utenti e indica i passaggi da eseguire. Di seguito è riportata una notifica di esempio che puoi personalizzare. Per ulteriori passaggi o suggerimenti da includere, valuta l'impatto della modifica di un nome utente.

Notifica di esempio 

Abbiamo aggiornato il nostro indirizzo email da <vecchio-dominio.com> a <nuovo-dominio.com>. Ecco cosa è cambiato e quali passaggi devi eseguire per utilizzare il tuo nuovo indirizzo:

Nuovo nome: il tuo nuovo indirizzo sarà <nome@nuovodominio.com>. Dovrai utilizzare questo indirizzo per accedere al tuo account G Suite (la password è rimasta invariata).

Gruppi di distribuzione: ora i nostri gruppi di distribuzione, come info@ e vendite@, sono indicati con il nuovo nome. 

Passaggi consigliati

  1. Aggiorna la tua firma email con il nuovo nome.
  2. Aggiorna le informazioni in Calendar.
    1. Apri gli eventi esistenti e ricorrenti che hai creato.
    2. Rimuovi e ricrea tutti i link, le sale conferenze o altre risorse di Google Meet.

      I link precedenti non funzioneranno.

  3. Se utilizzi <qualsiasi applicazione del Marketplace o personalizzata>, disconnettiti e accedi con il tuo nuovo indirizzo.

Esempio di notifica: se hai trasformato il tuo vecchio dominio in un alias di dominio

Abbiamo aggiornato il nostro indirizzo email da <vecchio-dominio.com> a <nuovo-dominio.com>. Ecco cosa è cambiato e quali passaggi devi eseguire per utilizzare il tuo nuovo indirizzo:

Nuovo nome: il tuo nuovo indirizzo sarà <nome@nuovodominio.com>. Dovrai utilizzare questo indirizzo per accedere al tuo account G Suite (la password è rimasta invariata).

Email: le email inviate al tuo indirizzo precedente arriveranno come sempre nella tua Posta in arrivo. Il tuo indirizzo precedente è un alias (indirizzo aggiuntivo) del nuovo indirizzo.

Suggerimento: se invii un messaggio al tuo indirizzo precedente, non verrà visualizzato nella tua Posta in arrivo, ma lo troverai nella Posta inviata. Inoltre, le conferme di lettura delle email inviate dal tuo indirizzo precedente non verranno inoltrate al nuovo indirizzo.

Gruppi di distribuzione: i nostri gruppi di distribuzione, come info@ e vendite@, sono ora indicati con il nuovo nome. Tuttavia, continuerai a ricevere le email inviate ai gruppi con i nomi precedenti.

Passaggi consigliati

  1. Aggiorna la tua firma email con il nuovo nome.
  2. Configura Gmail in modo che invii messaggi dal tuo indirizzo precedente.

    Nel campo Indirizzo email, inserisci il tuo indirizzo email precedente.

  3. Aggiorna le informazioni in Calendar.
    1. Apri gli eventi esistenti e ricorrenti che hai creato.
    2. Rimuovi e ricrea tutti i link, le sale conferenze o altre risorse di Google Meet.

      I link precedenti non funzioneranno.

  4. Se utilizzi <qualsiasi applicazione del Marketplace o personalizzata>, disconnettiti e accedi con il tuo nuovo indirizzo.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?