Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale

Personalizzare l'indirizzo di un servizio G Suite

Per permettere agli utenti di trovare più facilmente i servizi principali di G Suite, puoi creare un indirizzo web personalizzato, ossia un URL, per ciascun servizio. Ad esempio, grazie all'indirizzo personalizzato, gli utenti possono accedere al proprio account Gmail da mail.nomedominio.com anziché dall'indirizzo predefinito (e più lungo) mail.google.com/a/nomedominio.com. Nel tuo dominio principale e in quelli secondari, puoi creare indirizzi personalizzati per i servizi, tra cui Gmail, Calendar, Sites e altri ancora.

Se hai acquistato il dominio da un partner Google durante la procedura di registrazione, non dovrai creare indirizzi personalizzati per i servizi Gmail, Calendar, Drive, Sites e Groups for Business. Google ha personalizzato questi indirizzi per te.
Personalizzare l'indirizzo di un servizio
  1. Accedi al tuo Console di amministrazione Google.

    Accedi utilizzando l'account amministratore (non termina con @gmail.com).

  2. Dalla dashboard della Console di amministrazione, vai a Profilo aziendale e poiURL personalizzati.

    Per vedere il Profilo aziendale potrebbe essere necessario fare clic su Altri controlli in basso.

  3. Seleziona dall'elenco a discesa il dominio da aggiornare.
  4. Se necessario, fai clic su Modifica URL, quindi compila il modulo per creare un indirizzo personalizzato per ciascun servizio disponibile, digitando un prefisso per ogni nuovo indirizzo web. Ad esempio, per i servizi Google puoi utilizzare i prefissi mail, calendar, drive, sites e groups.
     



    Per utilizzare un prefisso che hai già creato per un altro servizio: rimuovi o rinomina il prefisso esistente e fai clic su Salva, quindi aggiungilo all'URL del servizio. 

  5. Fai clic su Salva.
  6. Segui le istruzioni visualizzate per aggiungere un record CNAME per ciascun indirizzo di servizio che intendi personalizzare. Per aggiungere un record CNAME, accedi al tuo account sul sito web dell'host di dominio, non su Google.

    Ad esempio, per creare l'indirizzo Gmail mail.nomedominio.com, aggiungi un record CNAME che rimandi mail a ghs.googlehosted.com. I record dell'host di dominio avranno un aspetto simile al seguente: 
     
    Tipo Nome o host Valore o indirizzo
    CNAME mail ghs.googlehosted.com
    CNAME calendar ghs.googlehosted.com
  7. Fai clic su Passaggi completati.
Risoluzione dei problemi

Se viene visualizzato un messaggio di errore, controlla quanto segue:

  • È possibile che l'URL sia in uso come indirizzo personalizzato per Google Sites. Per i dettagli, vedi Personalizzazione di un indirizzo Google Sites.
  • È possibile che l'URL personalizzato sia in uso come URL di accesso a un servizio.
  • Hai inserito URL duplicati.

Tieni presente che, se hai attivato un protocollo protetto nel tuo dominio, il reindirizzamento all'URL Google personalizzato non funzionerà perché non è compatibile con il reindirizzamento TLS/SSL, che impone la navigazione criptata. L'URL http://mail.dominio.com verrà reindirizzato a https://mail.dominio.com anziché a https://mail.google.com/a/dominio.com.

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?
Accedi al tuo account

Per ricevere assistenza specifica per il tuo account, accedi con il tuo indirizzo email G Suite o consulta la guida introduttiva di G Suite.