Personalizzazione dell'indirizzo per un servizio di Google Apps

Puoi facilitare l'individuazione da parte degli utenti dei servizi principali di Google Apps creando indirizzi web personalizzati, noti anche come URL, per ciascun servizio. Ad esempio, con un indirizzo personalizzato, gli utenti possono accedere al proprio account Gmail su mail.tuodominio.com invece che all'indirizzo predefinito e più lungo mail.google.com/a/tuodominio.com. Puoi creare indirizzi personalizzati nei tuoi domini principale e secondari per i servizi principali di Google Apps, tra cui Gmail, Google Calendar, Google Sites e altri.

Se hai acquistato il dominio da un partner Google durante la procedura di registrazione, non è necessario creare indirizzi personalizzati per i servizi Gmail, Calendar, Documenti Google o Google Sites. Google ha personalizzato questi indirizzi per te.
Requisiti e restrizioni

Per far sì che un indirizzo personalizzato che hai già creato rimandi a un servizio diverso, devi prima disattivare l'indirizzo esistente. Dopo tre ore, l'indirizzo verrà disattivato e potrai configurarlo per un altro servizio.

Personalizzazione dell'indirizzo di un servizio
  1. Accedi alla Google Admin console.
  2. Nella Dashboard, fai clic su Profilo aziendale > URL personalizzati.
  3. Seleziona il dominio che desideri aggiornare dall'elenco a discesa.
  4. Se necessario, fai clic su Modifica URL, quindi compila il modulo per creare un indirizzo personalizzato per ciascun servizio disponibile, digitando un prefisso per ogni nuovo indirizzo web. Fra i prefissi di esempio per i servizi Google sono inclusi mail, calendar, document, sites e groups.

  5. Fai clic su Salva modifiche.
  6. Segui le istruzioni visualizzate per aggiungere un record CNAME con l'host del tuo dominio e aggiungi un record per ciascun indirizzo di servizio che personalizzi. Ad esempio, per creare l'indirizzo Gmail mail.tuodominio.com, aggiungi un record CNAME che rimandi mail a ghs.googlehosted.com

    Per aggiungere un record CNAME, devi accedere al tuo account sul sito web dell'host di dominio, non di Google. Probabilmente hai già effettuato questa operazione per verificare il dominio, nel qual caso noterai che i passaggi sono simili. Per le istruzioni, vedi Aggiunta di un record CNAME

  7. Fai clic su Passaggi completati.
Risoluzione dei problemi

Se viene visualizzato un messaggio di errore, controlla quanto segue:

  • È possibile che l'URL sia in uso come indirizzo personalizzato per Google Sites. Per i dettagli, vedi Personalizzazione di un indirizzo Google Sites.
  • È possibile che l'URL personalizzato sia in uso come URL di accesso a un servizio.
  • Hai inserito URL duplicati.
Hai trovato utile questo articolo?