Rapporti utente: Account

Visualizzare lo stato e l'attività degli account degli utenti

In qualità di amministratore della tua organizzazione, puoi visualizzare dei rapporti consolidati sullo stato dell'utente e sull'attività dell'account. In Rapporti utente, il rapporto Account fornisce informazioni dettagliate sullo stato degli account degli utenti, ad esempio sullo stato della verifica in due passaggi e sulla sicurezza della password. A seconda della versione di Google Workspace che utilizzi, saranno visualizzati anche i dati utente relativi a Google Drive, Gmail e Classroom.

Passaggio 1: apri il rapporto sugli account

  1. Accedi alla Console di amministrazione Google.

    Accedi utilizzando l'account amministratore (che non termina con @gmail.com).

  2. Nella Console di amministrazione, vai a Menu ""e poi"" Reportinge poiReporte poiReport utentie poiAccount.

Passaggio 2: esamina i dati

Il rapporto Account è basato sui seguenti dati utente.

Nota: a seconda della versione di Google Workspace in uso, potresti non avere accesso ad alcuni rapporti sulle attività.

Apri tutto   |   Chiudi tutto

Generali
Colonna del rapporto Descrizione
Utente Nome utente
Stato dell'account utente

Lo stato dell'account dell'utente (Attivo, Bloccato o Sospeso)

  • Se un utente è bloccato, significa che ha violato i Termini di servizio. Il nostro sistema sospende automaticamente l'utente e lo contrassegna come illecito. Per ulteriori informazioni, puoi contattare l'assistenza.
  • Se un utente è sospeso, significa che il suo account è stato temporaneamente disattivato da un amministratore. Come amministratore, puoi sospendere temporaneamente un utente senza eliminare il profilo del dominio o le relative informazioni, come documenti e presentazioni. Questi utenti potranno accedere soltanto dopo essere stati ripristinati dall'amministratore.

Nota: lo stato dell'account utente attivo include gli utenti eliminati temporaneamente.

Stato amministratore Accesso amministrativo dell'utente (Super amministratore, Amministratore o Nessuno)
Registrazione per la verifica in due passaggi Indica se l'utente è registrato per la verifica in due passaggi
Applicazione della verifica in due passaggi Indica se l'utente è tenuto a registrarsi alla verifica in due passaggi
Conformità lunghezza password Indica se l'utente è conforme o meno ai requisiti di lunghezza delle password. Per istruzioni sulla configurazione dei requisiti relativi alle password, vedi Applicare e monitorare i requisiti delle password degli utenti
Sicurezza della password Indica se l'utente ha una password efficace o inefficace in base ai requisiti specifici impostati da un amministratore. Per istruzioni sulla configurazione dei requisiti relativi alle password, vedi Applicare e monitorare i requisiti delle password degli utenti
App esterne Il numero di app esterne (non Google) installate dall'utente nel dominio

Nota: per visualizzare i nomi delle applicazioni per ciascun utente e revocare l'accesso delle app esterne, vedi Gestire le impostazioni di sicurezza di un utente

Accesso ad app meno sicure Indica se l'utente può scegliere di bloccare o consentire l'accesso ai propri account da parte di app meno sicure (Autorizzato o Negato)
Nome definito dall'amministratore Nome dell'utente assegnato dall'amministratore
Stato nome profilo Indica se l'utente ha cambiato il nome del profilo o lo ha lasciato invariato
Spazio di archiviazione foto utilizzato (MB) Spazio di archiviazione totale delle foto utilizzato dall'utente
Spazio di archiviazione totale utilizzato (MB) Spazio di archiviazione totale utilizzato dall'utente
Spazio di archiviazione utilizzato (%) Spazio di archiviazione utilizzato dall'utente in percentuale
Gmail
Colonna del rapporto Descrizione
Email totali Il numero totale di messaggi Gmail che l'utente ha inviato e ricevuto. Sono incluse le email inviate o ricevute da client SMTP di terze parti che utilizzano server SMTP di Gmail
Email ricevute Il numero totale di messaggi Gmail che l'utente ha ricevuto. Sono incluse le email ricevute da client SMTP di terze parti che utilizzano server SMTP di Gmail
Email inviate Il numero totale di messaggi Gmail che l'utente ha inviato. Sono incluse le email inviate da client SMTP di terze parti che utilizzano i server SMTP di Gmail.
Gmail (POP) - Ultimo utilizzo L'ultima volta che l'utente ha utilizzato un server di posta POP (Post Office Protocol) per accedere a Gmail
Gmail (IMAP) - Ultimo utilizzo L'ultima volta che l'utente ha utilizzato un server di posta IMAP (Internet Message Access Protocol) per accedere a Gmail
Gmail (Web) - Ultimo utilizzo L'ultima volta che l'utente ha utilizzato la versione di Gmail basata sul Web. Tieni presente che questo timestamp non è sincronizzato con quello di Ultimo accesso
Spazio di archiviazione utilizzato da Gmail (MB) Spazio di archiviazione totale di Gmail utilizzato dall'utente
Drive

Le nuove definizioni delle metriche includono le attività di "aggiunta". A differenza delle metriche precedenti, quest'ultima prende in considerazione il momento in cui hanno luogo gli eventi di "aggiunta". Tra gli eventi di questo tipo sono inclusi la creazione, il caricamento, la rimozione dal cestino e il trasferimento della proprietà di file. Questo tipo di attività viene incluso nel rapporto a prescindere dallo stato finale dell'elemento interessato. Gli eventi multipli di aggiunta allo stesso file non contribuiscono ad aumentare il totale.

Colonna del rapporto Descrizione
Pubblico Numero di file resi disponibili pubblicamente
Chiunque abbia il link Numero di file di Drive resi disponibili a chiunque abbia il link
Condivisioni di tipo Chiunque nel dominio Numero di file di Drive condivisi con qualsiasi utente del dominio
Condivisioni di tipo Utenti del dominio che hanno il link Numero di file di Drive condivisi con tutte le persone del dominio che hanno il link
All'esterno del dominio Numero di file di Drive condivisi in modo esplicito con individui o gruppi esterni al dominio
Condivisioni di tipo All'interno del dominio Numero di file di Drive condivisi in modo esplicito con un utente o un gruppo all'interno del dominio
Condivisioni di tipo Privata Numero di file di Drive non condivisi
Fogli Google aggiunti Numero di fogli di lavoro aggiunti su Drive
Disegni Google aggiunti Numero di file di Disegni Google aggiunti
Documenti Google aggiunti Numero di documenti di testo aggiunti su Drive
Presentazioni Google aggiunte Numero di presentazioni aggiunte su Drive
Moduli Google aggiunti Numero di moduli aggiunti su Drive
Altri tipi aggiunti Numero di file non Google aggiunti dall'utente
File modificati Numero di file di Drive modificati dall'utente
File visualizzati Numero di file di Drive visualizzati dall'utente
File aggiunti Numero di file di Drive aggiunti dall'utente
Spazio di archiviazione di Drive utilizzato (MB) Lo spazio di archiviazione totale di Drive utilizzato dall'utente
Drive - Ultima attività L'ultima volta che l'utente ha utilizzato Drive
Classroom
Colonna del rapporto Descrizione
Classroom - Ultimo utilizzo L'ultima volta che l'utente ha eseguito un'azione su Classroom, ad esempio ha creato, valutato, restituito o inviato un lavoro o ha pubblicato contenuti sullo stream del corso
Corsi creati Il numero di corsi creati
Post creati Il numero totale di post creati da insegnanti e studenti

Passaggio 3: personalizza i dati del rapporto

  1. Apri il rapporto come descritto sopra.
  2. Fai clic su Impostazioni ""
  3. (Facoltativo) Per aggiungere colonne al grafico, accanto a Aggiungi nuova colonna, fai clic sulla freccia giù "" e seleziona le opzioni appropriate dall'elenco.
  4. (Facoltativo) Per rimuovere un elemento dal grafico, fai clic su Rimuovi "" accanto a quell'elemento.
  5. (Facoltativo) Per riorganizzare le colonne, trascina un elemento in una nuova posizione.
  6. Fai clic su Salva.

Passaggio 4: filtra i dati ed esporta il rapporto

Filtrare per utente o attività

Puoi filtrare il rapporto in modo da visualizzare utenti o eventi specifici. Ad esempio, puoi creare un filtro che ti consenta di trovare tutti gli utenti che utilizzano la verifica in due passaggi oppure puoi creare un filtro che elenchi le persone che condividono molti link esterni.

  1. Apri il rapporto come descritto nel passaggio 1.
  2. Nella parte superiore del rapporto, fai clic su Aggiungi un filtro.
  3. Fai clic su uno dei filtri nell'elenco e inserisci i criteri, quindi fai clic su Applica.

Filtrare per unità organizzativa

Puoi filtrare per unità organizzativa per confrontare le statistiche tra le organizzazioni secondarie di un dominio.

  1. Apri il rapporto come descritto sopra.
  2. Nella parte superiore del rapporto, fai clic su Unità organizzativae poiseleziona un'unità dall'elenco.
  3. Fai clic su Applica.

Puoi filtrare solo la gerarchia attuale dell'organizzazione, anche se cerchi dati precedenti. I dati precedenti al 20 dicembre 2018 non vengono visualizzati nei risultati filtrati.

Filtrare per gruppo

Puoi anche filtrare i dati nel rapporto in base al gruppo. Affinché un gruppo compaia in questo filtro, devi prima autorizzarlo:

  1. Apri il rapporto come descritto sopra.
  2. Nella parte superiore del rapporto, fai clic su Filtro gruppo.
  3. Fai clic su Autorizza gruppi.
    Viene visualizzata la pagina Autorizza gruppi.
  4. Fai clic su Aggiungi gruppi.
  5. Scegli dall'elenco dei gruppi oppure inserisci del testo per cercare il nome di un gruppo.
  6. Fai clic su Aggiungi per aggiungere gruppi specifici all'elenco.
  7. Fai clic su Salva.
    Nota: dopo l'aggiunta di un gruppo alla lista consentita, la propagazione delle modifiche potrebbe richiedere fino a 24 ore.
  8. Per personalizzare i dati dei rapporti, torna al rapporto e fai clic su Filtro gruppo per filtrare per gruppo.

Mostrare i dati relativi a una data specifica

Per visualizzare i dati relativi a una data precisa, seleziona Visualizza per data e utilizza il selettore per indicare una data specifica. Se vuoi vedere i dati più recenti disponibili per ciascuna applicazione, seleziona Più recenti. Sono disponibili diverse metriche riguardanti i sei mesi precedenti, benché alcune si riferiscano a un periodo di tempo più breve.

Esportare i dati del rapporto

Puoi esportare i dati del rapporto in un foglio di lavoro Google o scaricarli in un file CSV.

  1. Apri il rapporto come descritto nel passaggio 1.
  2. (Facoltativo) Modifica i dati da includere nell'esportazione come descritto nel passaggio 3.
  3. Sul rapporto, fai clic su Scarica "".
  4. Seleziona le colonne da includere e il formato del rapporto.
  5. Fai clic su Scarica.

Puoi esportare fino a 210.000 celle. Il numero massimo di righe dipende dal numero di colonne selezionate.

A quando risalgono i dati che visualizzo?

I dati che visualizzi non sono aggiornati fino alla data corrente. Infatti, sotto l'intestazione del grafico è indicata la data più recente a cui risalgono i dati riportati nella colonna. Nella tabella sotto il grafico puoi vedere i dati relativi a 1 giorno per la data più recente.

A volte accanto al nome di una colonna si trova un asterisco "*" che indica che i dati riportati in quella colonna potrebbero essere obsoleti rispetto a quelli delle altre colonne.

Per maggiori dettagli sul momento in cui i dati diventano disponibili e sulla durata per cui vengono conservati, vedi Conservazione dei dati e tempi di attesa.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
73010
false
false