Limiti di sincronizzazione

Non riesci ad accedere al tuo account? Gli amministratori di G Suite possono controllare l'elenco utenti nella Console di amministrazione Google per reperire informazioni dettagliate su quali limiti sono stati raggiunti e quando sarà ripristinato l'accesso. A volte è possibile azzerare una sospensione di Gmail.

G Suite limita la larghezza di banda per la sincronizzazione degli account. Il superamento di questi limiti mediante la sincronizzazione può causare la sospensione temporanea di un account. Vedi Limiti di larghezza di banda per gli account.   
Il raggiungimento del limite di larghezza di banda per la sincronizzazione può verificarsi con uno qualsiasi di questi client:
Le azioni di client e servizi che utilizzano IMAP, come BlackBerry® Internet Service (BIS), Mozilla Thunderbird e Apple® Mail, non influiscono sul limite della larghezza di banda per la sincronizzazione. Esistono limiti di larghezza di banda distinti per i client e i servizi che utilizzano IMAP.
Cause

Operazioni collettive o migrazioni che utilizzano client di sincronizzazione

  • Evita consistenti operazioni di copia e incolla e di trascinamento della selezione nel client email.
  • Se stai eseguendo una migrazione, utilizza una delle opzioni di migrazione supportate ed evita di utilizzare operazioni di copia e incolla e di trascinamento della selezione in G Suite Sync for Microsoft Outlook per caricare i messaggi. Prova a utilizzare la funzione di importazione integrata di G Suite Sync. Questa opzione è particolarmente importante se è stato superato il limite di larghezza di banda per il caricamento tramite sincronizzazione.
  • Evita di risincronizzare manualmente il client, in particolare quando utilizzi G Suite Sync. Questa operazione può comportare una nuova istanza superflua del download dell'intera casella di posta, anziché limitare la sincronizzazione alle ultime modifiche.
  • Per G Suite Sync, prova a ridurre le dimensioni della casella di posta locale.

Tentativi ripetuti

Alcuni client di posta potrebbero tentare di eseguire ripetutamente azioni non riuscite, fino a utilizzare interamente la larghezza di banda dell'account. Per assicurarti che non ritentino alcuna azione in sospeso, prova a ricreare il profilo o la relazione di sincronizzazione su tutti i client di sincronizzazione. Se hai superato il limite di larghezza di banda per il caricamento tramite sincronizzazione, prova a seguire questi passaggi:
  • Cerca i messaggi bloccati nella posta in uscita dei tuoi client di sincronizzazione. È possibile che i messaggi rifiutati da Gmail per la presenza di allegati bloccati o a causa delle dimensioni degli allegati rimangano nella posta in uscita e che il sistema tenti ripetutamente di caricarli, utilizzando continuamente la larghezza di banda.
  • Alcuni problemi di rete possono impedire ai client di caricare messaggi, costringendoli a riprovare più volte. Assicurati che la connessione di rete sia stabile, ad esempio passando dai dati mobili al Wi-Fi e viceversa.
  • Le bozze con allegati possono consumare grandi quantità di larghezza di banda poiché vengono aggiornate al salvataggio della bozza. Evita di creare bozze inutili e ridondanti. 
Consigli

Gestisci i client di sincronizzazione

La presenza di più client fa sì che ogni messaggio venga scaricato più volte, aumentando in modo esponenziale il consumo di larghezza di banda. Per gestire i client di sincronizzazione:

  • Rimuovi o disattiva i client di sincronizzazione non utilizzati ed esci dai client quando non sono in uso.
  • Le modifiche apportate su un solo client o all'interfaccia web vengono sincronizzate su tutti i client. Quindi, evita di apportare modifiche di grande entità se disponi di più client di sincronizzazione oppure riduci il numero di client in uso.

Verifica la presenza di client di sincronizzazione indesiderati

In alcuni casi, un utente o un amministratore può impostare un client di sincronizzazione e smettere di usarlo senza disattivarlo. Prova una delle seguenti azioni per controllare i client di sincronizzazione:

  • Se applicabile, Passa alla pagina delle autorizzazioni per gli account Google e revoca l'autorizzazione concessa a eventuali elementi indesiderati nelle sezioni Siti, applicazioni e servizi connessi e Password specifiche per le applicazioni.

  • Cambia la password di G Suite per impedire agli eventuali client di sincronizzazione che la utilizzano di accedere all'account, quindi attiva i client appropriati uno alla volta a distanza di qualche ora per determinare se uno di essi è la causa del problema.

Utilizza un metodo alternativo

In caso di blocco della sincronizzazione, una soluzione alternativa consiste nell'utilizzare l'interfaccia web o IMAP mentre analizzi i problemi di sincronizzazione. Puoi anche utilizzare stabilmente questa soluzione per ridurre al minimo l'utilizzo della sincronizzazione.

 

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?