Limiti relativi all'invio di messaggi email

Non riesci ad accedere al tuo account? Gli amministratori di Google Apps possono controllare l'elenco degli utenti nella Console di amministrazione Google per individuare i dettagli relativi ai limiti che hai superato e al tempo necessario per ripristinare l'accesso. In alcuni casi, un amministratore di account Google Apps for Business, Government o Education può ripristinare la sospensione di Gmail.

Per mantenere integri i nostri sistemi e proteggere i tuoi account, Google Apps limita la quantità di posta che un utente può inviare. I limiti riguardano il numero di messaggi che è possibile inviare al giorno e il numero di destinatari per messaggio. Quando raggiunge uno di questi limiti, l'utente non può inviare nuovi messaggi ma può ugualmente accedere al proprio account e ricevere le email in arrivo.

I seguenti limiti massimi si applicano alle versioni Google Apps for Business o Education e agli utenti nei domini di prova:

Tipo di limite Descrizione Edizioni Business/Education Utenti dominio di prova
Messaggi al giorno Limite di invio giornaliero* 2.000 500
Messaggi inoltrati automaticamente Messaggi inoltrati automaticamente da un altro account; non inclusi nel limite di invio giornaliero 10.000 10.000
Filtri della posta per l'inoltro automatico Filtri di account che inviano la posta automaticamente 20 20
Destinatari per messaggio Indirizzi nei campi A, Cc, e Ccn di un singolo messaggio** 2.000 (500 esterni) 2.000 (500 esterni)
Destinatari per messaggio (inviati via SMTP da utenti POPIMAP) Indirizzi nei campi A, Cc, e Ccn di un singolo messaggio* 99 99
Totale destinatari al giorno Conteggio dei singoli indirizzi in ogni messaggio inviato: 5 messaggi inviati a 10 indirizzi contano come 50 destinatari* 10.000 10.000
Destinatari esterni al giorno Indirizzi email esterni al dominio principale, inclusi gli alias di dominio e i domini alternativi 3.000 3.000
Destinatari unici al giorno Conteggio dei singoli indirizzi una volta al giorno; 5 messaggi inviati a 10 indirizzi contano come 10 destinatari unici* 3.000 (2.000 esterni) 3.000 (500 esterni)

*si applica sia ai destinatari interni sia a quelli esterni

Per proteggere l'infrastruttura di Google, il valore di questi limiti può essere modificato senza preavviso. I limiti giornalieri si applicano a un periodo di 24 ore anziché a un determinato momento della giornata.

Dopo aver eseguito l'upgrade a Google Apps for Business, potrebbe essere necessario attendere un po' di tempo perché i limiti dell'account Google Apps vengano aggiornati:

  • Se il dominio comprende sei o più utenti, sarà possibile aggiornare i limiti di picco dopo il primo ciclo di fatturazione completo.
  • Se il dominio comprende meno di sei utenti, è possibile che i limiti di picco rimangano inferiori per diversi cicli di fatturazione. I limiti di picco potranno essere aggiornati dopo che è stato fatturato complessivamente l'equivalente di sei mesi di abbonamento per il dominio.

Se l'organizzazione utilizza l'impostazione del servizio di inoltro SMPT per eseguire il routing della posta in uscita attraverso Google, i limiti di invio sono diversi. Per ulteriori informazioni sui limiti per l'invio per il servizio di inoltro SMTP, vedi qui.

Effetti

Generalmente il limite per l'invio di nuova posta resta in vigore per un'ora, ma può protrarsi fino a 24 ore. Dopo tale periodo l'utente può accedere e utilizzare l'account normalmente e i limiti di ricezione vengono reimpostati automaticamente.

Cause

Consigli

Se devi inviare una quantità particolarmente importante di posta, ad esempio per una campagna di marketing, puoi prendere in considerazione un'alternativa alla normale email, ad esempio:

  • Google Groups for Business. Distribuisci i messaggi destinati a molti indirizzi email utilizzando un unico indirizzo. Gli amministratori possono, ad esempio, utilizzare Gruppi per contattare tutti gli utenti della propria organizzazione aggiungendo tutti gli utenti del dominio a una mailing list. Per tutti i problemi relativi a Gruppi, consulta i limiti di Google Gruppi.

  • Google Apps Marketplace. Scarica applicazioni compatibili. Le soluzioni Marketplace sono create per un ampio pubblico da sviluppatori di terze parti. Google non offre l'assistenza tecnica per le applicazioni del Marketplace Apps.) Ecco i risultati per "marketing via email".
     
  • Google App Engine per la posta(Per gli sviluppatori) Aumenta i limiti di posta creando un'applicazione personalizzata.

  • Se hai un server di posta locale, puoi inviare la posta direttamente ai destinatari, aggirando i limiti di invio. Per impedire che i messaggi vengano contrassegnati come spam, dovresti inoltre aggiungere il server locale al tuo record SPF.

  • Se i destinatari delle email inviano segnalazioni di spam, consulta le nostre linee guida e best practice per l'invio collettivo per assicurarti che tutti i destinatari dei tuoi messaggi desiderino ricevere questi ultimi. Verifica che nelle impostazioni email non siano state configurate scorrettamente regole di inoltro o filtri in grado di compromettere la ricezione dei messaggi.