Errore temporaneo di pagamento

Si applica alle versioni di Google Workspace e altri abbonamenti a pagamento nella Console di amministrazione Google.

Se nel tuo conto bancario noti un addebito Google *google *tempor g.co/, leggi l'articolo Trovare addebiti, transazioni ed estratti conto.

Il rifiuto dell'addebito automatico di un pagamento sul tuo account di fatturazione Google o l'esito negativo di un tuo pagamento manuale indicano un problema con la carta di credito o il conto bancario che hai utilizzato per il pagamento. In questi casi è importante comprendere la causa dell'errore, correggerlo eventualmente presso l'istituto di emissione della carta o la banca e aggiornare le impostazioni di pagamento.

Evita le sospensioni. Risolvi il problema con i pagamenti automatici entro 30 giorni dalla mancata riuscita di un pagamento altrimenti il servizio verrà sospeso.

Si è già verificato un errore di pagamento? Segui la procedura illustrata nell'articolo Risolvere i problemi relativi a pagamento e fatturazione.

Cause più comuni degli errori di pagamento

Limiti della carta di credito
  • Hai raggiunto il limite della carta di credito (fondi insufficienti)
    Verifica il tuo limite di credito. Potresti aver raggiunto il limite giornaliero o complessivo della carta di credito il giorno in cui abbiamo tentato di effettuare l'addebito sulla carta. In questo caso, rivolgiti all'istituto di emissione della carta di credito per richiedere un aumento del tuo limite. In alternativa, trasferisci i pagamenti automatici su una carta con un limite più alto.
  • L'addebito ha superato l'importo massimo consentito per un singolo addebito
    Verifica l'importo massimo addebitabile sulla tua carta in una singola transazione. Se l'importo respinto è maggiore, chiedi all'istituto di emissione della carta di credito di aumentare il limite. In alternativa, trasferisci i pagamenti automatici su un'altra carta.
  • La tua carta ha raggiunto il numero massimo di addebiti ricevibili in un determinato periodo di tempo
    Verifica il limite massimo di addebiti eseguibili sulla tua carta in un determinato periodo di tempo. Se hai raggiunto questo importo, chiedi alla tua banca di aumentare il limite e attendi finché non sarà possibile ricevere un nuovo addebito sulla carta oppure effettua un pagamento manuale con un metodo diverso.
  • La carta non accetta addebiti provenienti da Internet
    Assicurati che la tua carta consenta le transazioni online. In caso contrario, chiedi all'istituto di emissione della carta di credito di consentire queste transazioni. In alternativa, trasferisci i pagamenti automatici su un'altra carta.
  • La carta non consente la fatturazione automatica
    Chiedi alla società emittente della carta di credito se consente l'addebito automatico o se possono contattarti occasionalmente per verificare un addebito. In caso contrario, trasferisci i pagamenti automatici su un'altra carta.
  • La carta non consente le transazioni internazionali
    Se effettui pagamenti da paesi diversi dagli Stati Uniti, assicurati che la carta di credito accetti gli addebiti internazionali. In caso contrario, trasferisci i pagamenti automatici su un'altra carta.

Se è improbabile che il problema si verifichi di nuovo, puoi effettuare un pagamento manuale per coprire l'addebito.

Se nessuna di queste soluzioni funziona, contatta Assistenza Google Workspace.

Dati della carta di credito errati
  • Data di scadenza errata: controlla la data di scadenza della tua carta di credito. Se la carta è scaduta, aggiorna la data di scadenza nelle impostazioni di pagamento.
  • Numero di carta di credito errato: se pensi di aver fornito un numero di carta di credito errato o se il numero di carta è cambiato, riaggiungi la carta come nuovo metodo di pagamento (non puoi aggiornare il numero di una carta di credito esistente nelle impostazioni di pagamento).
  • Indirizzo di fatturazione o numero di telefono: verifica che il numero di telefono e l'indirizzo di fatturazione forniti per la carta di credito coincidano con quelli in possesso dell'istituto di emissione della tua carta. Aggiorna i dettagli della carta di credito nelle impostazioni di pagamento oppure chiedi all'istituto di emissione di modificare l'indirizzo e il numero di telefono associati alla tua carta.
Problemi relativi al conto bancario
  • Fondi insufficienti: assicurati che il tuo conto bancario disponga di fondi sufficienti a coprire l'addebito.
  • Dati bancari: verifica che il numero di conto corrente e il nome della banca forniti nelle impostazioni di pagamento siano corretti.
  • Indirizzo di fatturazione: controlla l'indirizzo di fatturazione che hai inserito per il conto bancario nelle impostazioni di pagamento. Affinché i pagamenti possano essere effettuati correttamente, questo indirizzo deve corrispondere esattamente a quello registrato presso la banca.

Se i fondi del tuo conto sono sufficienti e i dati della banca e l'indirizzo di fatturazione sono corretti, rivolgiti alla tua banca per sapere perché il pagamento non è stato accettato.

Per evitare che i pagamenti automatici non vadano a buon fine, aggiungi una carta di credito sostitutiva.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
73010
false