Valori dei record CNAME

Quando aggiungi un record CNAME alle impostazioni DNS del tuo dominio devi inserire valori specifici a seconda della destinazione d'uso del record CNAME. Di seguito sono indicati i valori da utilizzare durante la configurazione dei record CNAME per vari usi con i servizi Google.

Inserisci questi valori nell'host del tuo dominio, non nella Console di amministrazione Google. Tieni presente inoltre che alcuni host utilizzano etichette differenti per i campi del nome e del valore.

Caso di utilizzo Nome/Host/Alias TTL* Tipo di record Valore/Risposta/Destinazione
Personalizzazione di un indirizzo di Google Sites Prefisso URL

Esempio:
www
3600 CNAME ghs.googlehosted.com.
Personalizzazione di un indirizzo di servizio Google Prefisso URL

Esempio:
posta
3600 CNAME ghs.googlehosted.com.
Reimpostazione della password amministratore Stringa univoca fornita nelle istruzioni per reimpostare la password amministratore.

La stringa è composta da 22 caratteri e inizia con "google", seguito da altri 16 caratteri.

Esempio: google9d97d7f266ee521d
3600 CNAME google.com.
Verifica della proprietà del dominio

Stringa univoca di 12 caratteri generata in modo personalizzato.

Esempio: 3IBW7URVCRWY

3600 CNAME  Il token di sicurezza univoco di Google, fornito nelle istruzioni per la verifica della Console di amministrazione Google. Il token è una stringa di 86 caratteri che inizia con "gv-", seguito da altri 52 caratteri, e finisce con ".domainverify.googlehosted.com".
Verifica della proprietà del sottodominio

Stringa univoca di 12 caratteri generata in modo personalizzato, aggiunta al nome del tuo sottodominio.

Esempio: JLKDER712AFP.sottodominio

dove sottodominio rappresenta il nome del tuo sottodominio.

3600 CNAME  Il token di sicurezza univoco di Google, fornito nelle istruzioni per la verifica della Console di amministrazione Google. Il token è una stringa di 86 caratteri che inizia con "gv-", seguito da altri 52 caratteri, e finisce con ".domainverify.googlehosted.com".

*Il valore TTL corrisponde al numero di secondi prima che le successive modifiche al record CNAME entrino in vigore. Ulteriori informazioni

Record CNAME per versioni di protocollo specifiche

Se il tuo dominio utilizza un record CNAME con una destinazione di ghs.googlehosted.com è automaticamente accessibile sia tramite IPv4 che tramite IPv6 (fatta eccezione per gli utenti di resolver DNS a cui Google non restituisce record AAAA).

Se la tua applicazione richiede una versione di protocollo specifica, Google fornisce anche target solo IPv4, solo IPv6 e dual stack indipendenti dall'elenco di resolver DNS fornito sopra. Le destinazioni CNAME disponibili sono:

  • ghs.googlehosted.com: automatico (predefinito)
  • ghs4.googlehosted.com: solo IPv4
  • ghs6.googlehosted.com: solo IPv6
  • ghs46.googlehosted.com: IPv4 e IPv6
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
73010
false
false