Risolvere i problemi relativi a DMARC

Segui i passaggi per la risoluzione dei problemi descritti di seguito se i messaggi provenienti dal tuo dominio:

  • Non superano il controllo DMARC
  • Sono rifiutati dai server di destinazione
  • Sono inviati alle cartelle Spam dei destinatari

In primo luogo, verifica la configurazione di DMARC. Se il record DMARC sembra configurato correttamente, vai ai metodi di risoluzione dei problemi illustrati in questo articolo.

Importante : le organizzazioni che ricevono email in arrivo possono scegliere di rifiutare o mettere in quarantena i messaggi anche quando superano i controlli DMARC. Per informazioni dettagliate, leggi la RFC 7489. Per impedire l'inserimento di messaggi legittimi nella cartella Spam, i mittenti devono seguire le nostre best practice per l'invio di email.

Verificare che i messaggi superino l'autenticazione

Assicurati che i controlli di autenticazione SPF e DKIM siano abilitati per il tuo dominio

Assicurati di aver attivato i controlli di autenticazione SPF e DKIM per il tuo dominio. Questi controlli devono essere attivati per almeno 48 ore prima di attivare il protocollo DMARC. Per la procedura dettagliata, consulta l'articolo Prevenire spoofing, phishing e spam.

Se non configuri SPF e DKIM prima di attivare DMARC, è probabile che si verifichino problemi di recapito dei messaggi inviati dal tuo dominio.

Controllare le intestazioni dei messaggi

Le intestazioni dei messaggi email contengono i risultati dei controlli di autenticazione SPF, DKIM e DMARC. Per verificare se i messaggi provenienti dal tuo dominio superano i controlli di autenticazione:

Verifica che i messaggi superino tutti e tre i controlli di autenticazione: SPF, DKIM e DMARC.

Controllare i rapporti DMARC

Per verificare se i messaggi superano tutti i tre controlli di autenticazione SPF, DKIM e DMARC, controlla i rapporti DMARC o l'analisi dei rapporti DMARC del servizio di terze parti.

Controllare le prassi di invio delle email

Se il criterio DMARC è impostato su none (nessuno) e i messaggi sono inviati alla cartella Spam, la causa potrebbe non essere il record DMARC.

Assicurati di attenerti alle seguenti linee guida consigliate per l'invio di posta agli utenti di Gmail, in particolare se invii molta posta.

Trovare ulteriori informazioni con la Ricerca nei log email

Nel caso di messaggi inviati tramite Google Workspace, puoi scoprire di più su un messaggio specifico utilizzando la Ricerca nei log email.

Cerca un messaggio specifico con l'indirizzo IP mittente. Quindi, controlla i dettagli dei risultati di Ricerca nei log email per leggere i Dettagli messaggio, i Dettagli messaggio post-consegna e i Dettagli destinatario.

Passaggi consigliati per la risoluzione dei problemi

Descrizione del problema Cause possibili Passaggi per la risoluzione dei problemi
Il messaggio non ha superato l'autenticazione DKIM Questo messaggio non ha superato il controllo DKIM. Verifica se anche i messaggi inviati da altre origini consentite del tuo dominio non superano il controllo DKIM. Questo ti aiuta a capire se il problema riguarda un solo messaggio proveniente da un'unica origine o se interessa più origini.
Il messaggio è stato modificato durante il transito o dopo l'aggiunta della firma DKIM al messaggio. Scopri se il messaggio è stato indirizzato attraverso un altro server, dove potrebbe essere stato modificato. Chiedi all'amministratore del server di non modificare i messaggi, in quanto potrebbe causare la mancata autenticazione DKIM.
Il problema dipende dal tuo record DNS DKIM. Utilizza gli Strumenti amministrativi Google per verificare che la chiave DKIM sia pubblicata. Inserisci il tuo dominio nella pagina Verifica MX.
Il problema dipende dalla chiave DKIM.

Verifica il tuo record DKIM pubblicato. Per i messaggi inviati da Google Workspace, questo deve corrispondere alla chiave che hai configurato per il protocollo DKIM.

Per i messaggi inviati da un servizio di terze parti, consulta la documentazione delle terze parti per informazioni sulla procedura da seguire per verificare la chiave DKIM.

Il messaggio non ha superato l'autenticazione SPF. Questo messaggio non ha superato il controllo SPF. Verifica se anche i messaggi inviati da altre origini consentite del tuo dominio non superano il controllo SPF. Questo ti aiuta a capire se il problema riguarda un solo messaggio proveniente da un'unica origine o se interessa più origini.
Il messaggio è stato inviato da un server non incluso nel record SPF.

Controlla il record SPF per assicurarti che includa tutti gli indirizzi IP e i domini autorizzati a inviare email per il tuo dominio. I messaggi inviati da server che non sono nel tuo record SPF possono non superare l'autenticazione.

Recupera un elenco di tutti gli indirizzi IP e i domini nel tuo record SPF con gli Strumenti amministrativi Google. Inserisci il tuo dominio nella pagina Verifica MX, quindi seleziona Intervalli di validità degli indirizzi SPF.

Il problema dipende dal tuo record DNS SPF. Utilizza gli Strumenti amministrativi Google per verificare il tuo record SPF. Inserisci il tuo dominio nella pagina Verifica MX.
Il messaggio non ha superato l'autenticazione DMARC. Questo messaggio non ha superato il controllo DMARC. Verifica se anche i messaggi inviati da altre origini consentite nel tuo dominio non superano il controllo DMARC. Questo ti aiuta a capire se il problema riguarda un solo messaggio proveniente da un'unica origine o se interessa più origini.
Il messaggio non supera altri controlli di autenticazione. Verifica che il messaggio superi i controlli SPF o DKIM.
L'intestazione del messaggio non è allineata.

Verifica che il metodo di autenticazione (SPF o DKIM) sia allineato all'indirizzo dell'intestazione "From:".

Ulteriori informazioni sull'allineamento DMARC.

Il problema dipende dal tuo record DMARC SPF. Utilizza gli Strumenti amministrativi Google per verificare il tuo record DMARC. Inserisci il tuo dominio nella pagina Verifica MX.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

true
Inizia oggi la tua prova gratuita di 14 giorni oggi

Email professionale, spazio di archiviazione online, calendari condivisi, riunioni video e altro ancora. Inizia oggi la prova gratuita di G Suite.

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
73010
false